Ha venduto un rene per comprare l’iPhone 4, ora è in dialisi

Xiao Wang aveva solo 17 anni quando decise di vendere un rene per racimolare i soldi necessari ad acquistare un iPhone 4. Dopo 8 anni, il ragazzo è costretto a rimanere per sempre a letto proprio in seguito a quell’operazione.

Come riportato dal Corriere.it, nel 2011 Wang aveva deciso di trovare i soldi necessari all’acquisto di un iPhone e di un iPad vendendo un suo rene per l’equivalente di 2.600 euro. Il ragazzo aveva trovato alcuni intermediari per riuscire a portare a termine questa operazione illegale e ad organizzare il tutto senza farlo sapere ai genitori.

Quando uscì fuori la vicenda, furono arrestate nove persone, compreso il medico che aveva asportato illegalmente il rene. I tre intermediari che avevano messo in contatto il giovane con i medici sono stati condannati a pene fra i 3 e i 5 anni di carcere, mentre la pena è stata di tre anni per due dei medici presenti durante l’intervento.

Da quel momento, le condizioni fisiche del ragazzo sono peggiorate mese dopo mese, fino all’insufficienza renale. Ora, a distanza di 8 anni, Wang è costretto a letto 24 ore su 24, dove dovrà passare il resto della sua vita attaccato a una macchina per la dialisi.

Alla famiglia del ragazzo è stato riconosciuto un risarcimento danni pari a 170 mila euro.

News