Netflix ha eliminato gli abbonamenti in-app su iPhone e iPad

Brutte notizie per… Apple! Netflix, l’app che ha generato più ricavi su App Store nel 2018 grazie agli acquisti in-app, ha eliminato la possibilità di attivare nuovi abbonamenti direttamente dall’applicazione iOS.

Netflix fa sapere di aver del tutto disattivato gli acquisti in-app su iPhone e iPad per i nuovi clienti. La limitazione riguarda solo i nuovi clienti che intendono sottoscrivere un abbonamento direttamente dall’app iOS, mentre per chi è già abbonato non cambierà nulla e sarà possibile rinnovare automaticamente le sottoscrizioni direttamente dall’app. Se, però, un vecchio utente disattiva l’abbonamento anche solo per un mese, non potrà più riattivarlo dall’app iOS.

Il motivo di questa scelta è chiaro: Apple prende il 30% sugli acquisti in-app e il 15% sugli abbonamenti a lungo termine. Per ogni utente che si abbona dall’app iOS, Netflix perde quinti almeno il 15% dei ricavi che rappresenta cifre molto importanti, considerata la mole di persone che attivano il servizio ogni mese.

I nuovi utenti che vogliono abbonarsi a Netflix da iPhone o iPad dovranno quindi utilizzare il sito web.

Nel 2018, Apple ha guadagnato 256 milioni di dollari dagli acquisti in-app sull’app Netflix. Soldi che, nel 2019, saranno pari a zero.

News