Gene Munster: “Visore AR di Apple nel 2021”

17 maggio 2018 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

I visori per realtà aumentata potrebbero essere rilasciati da Apple nel 2021, almeno secondo il sempre ben informato analista Gene Munster.

 

Secondo Gene Munster, Apple sta già lavorando al suo visore AR e il rilascio è previsto per il 2021. Nel suo primo anno di disponibilità, l’analista prevede che Apple venderà 10 milioni di unità.

 

Tim Cook ha più volte confermato l’interesse di Apple verso la realtà aumentata, considerata più interessante rispetto alla VR. ARKit è già stato un primo importante passo, visto che questo framework consente agli sviluppatori di creare in modo più semplice app con tecnologie AR. Il prossimo step potrebbe quindi essere quello hardware, come tra l’altro già confermato in passato tra altri rumor.

Munster è una fonte molto affidabile, quindi la semplice voce si sta pian piano trasformando in qualcosa di più concreto:

Prevediamo che il tema AR in casa Apple si evolverà in tre fasi. La prima sarà nei prossimi iPhone che utilizzeranno array VCSEL per potenziare l’esperienza di AR. La seconda sarà la corsa all’oro degli sviluppatori nel creare app con ARKIt. La terza, invece, sarà la creazione del visore Apple.

Munster ribadisce che oggi il pubblico non è ancora pronto per gli occhiali AR, ma è fiducioso che presto questa tecnologia diventerà un concetto più popolare. E il 2021 potrebbe essere l’anno giusto. Il prezzo potrebbe aggirarsi intorno ai 1.300 dollari.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.