Il Research Triangle Park sarà la sede del nuovo campus Apple? [AGGIORNATO]

16 maggio 2018 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Nel mese di gennaio, Apple ha annunciato i piani per l’inizio dei lavori di un nuovo campus negli Stati Uniti. La sede sarà resa nota nei prossimi mesi, ma diverse fonti indicano che la struttura sarà realizzata nella zona del Research Triangle Park.

Secondo queste fonti, Apple avrebbe già scelto il Research Triangle Park come zona per realizzare il suo prossimo campus. Il “Triangolo della Ricerca” si trova in North Carolina ed è così chiamato perché si trova vicino a tre importanti università che fanno della ricerca il loro punto di forza: Duke University, NC State University e University of North Carolina.

Questa zona è riconosciuta come una delle più importanti al mondo per quanto riguarda la ricerca, include 2 milioni di metri quadrati di edifici è ed una delle aree più “smart” degli Stati Uniti. Oltre il 50% della popolazione è laureata, con 8.500 giovani che ogni anno si laureano in una delle tre università della zona.

Il RTP è di proprietà dell’organizzazione non-profit Research Triangle Foundation, la cui mission è allineata con la filosofia Apple. Anche per questi motivi, la scelta di creare lì un nuovo campus, per lo più dedicato al supporto tecnico, ha molto senso.

AGGIORNAMENTO: secondo il The Washington Post, Apple starebbe prendendo in seria considerazione non solo il RTP, ma anche una zona nella parte settentrionale della Virginia. L’azienda starebbe infatti cercando una zona abbastanza ampia da consentire la creazione di vari edifici in grado di ospitare 20.000 persone.

La possibile scelta della Virginia ha scatenato però le critiche degli attivisti LGBT, visto che in questo stato le leggi sono molto discriminatorie nei confronti degli omosessuali. Per gli attivisti, un’azienda come Apple che si è sempre schierata a favore degli omosessuali non può investire in Virginia e addirittura aprirvi una sede.

La decisione sarà presa entro fine anno.

 

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.