Apple offre la riparazione gratuita per gli Apple Watch Series 2 con batteria gonfia - iPhone Italia

Apple offre la riparazione gratuita per gli Apple Watch Series 2 con batteria gonfia

16 aprile 2018 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Apple fa sapere che da oggi è attiva la riparazione gratuita per alcuni Apple Watch Series 2 che non si accendono più o che hanno problemi di batteria gonfia. 

Come riportato da MacRumors, Apple ha stabilito che, in determinate condizioni, alcuni Apple Watch Series 2 42mm potrebbero non accendersi o potrebbero avere problemi di batteria gonfia. A prescindere dalla garanzia attiva o meno, questi dispositivi rientrano ora in un programma di sostituzione gratuita. Nel documento interno numero SN4534 distribuito a tutti gli Apple Store e entri assistenza autorizzati, si legge che “Apple offrirà gratuitamente un nuovo Apple Watch Series 2 e aumenterà la garanzia di quei modelli a tre anni dalla data di acquisto“.

L’estensione di garanzia è attiva negli Stati Uniti, in Canada, in Messico e in Europa. Il problema di una batteria gonfia può impedire l’accensione dell’Apple Watch o causare addirittura l’apertura del display. Il problema non è molto diffuso, ma il numero di casi a livello mondiale ha spinto Apple ad attivare questa soluzione.

L’idoneità alla sostituzione gratuita è limitata ai soli Apple Watch Series 2 da 42 mm, comprese le varianti Sport, Edition, Hermés e Nike+. Saranno gli addetti Apple a stabilire se è presente il problema e se il dispositivo può essere sostituito gratuitamente.

L’estensione di garanzia non si applica agli altri modelli (Apple Watch, Apple Watch Series 1, Apple Watch Series 2 da 38mm e Apple Watch Series 3).

I clienti interessati possono visitare la pagina di supporto Apple, selezionare Apple Watch → Alimentazione e carica della batteria → Portalo con te per la riparazione e pianificare un appuntamento con il Genius Bar presso un Apple Store o presso un centro assistenza autorizzato.

Apple non ha annunciato ufficialmente questa nuova iniziativa, come del resto accaduto anche in passato con altri casi simili, ma MacRumors ha verificato l’autenticità del documento interno con più fonti. Tuttavia, alcuni dipendenti Apple potrebbero informare i clienti che non esiste alcuna estensione di garanzia di questo tipo. In tali casi, il nostro unico consiglio è di continuare a provare o chiedere di parlare con un consulente senior, se possibile.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • maurizio1962

    Adesso ho capito perchè è cambiato il clima , Apple fa regali