iOS 11.1 dovrebbe sistemare il consumo anomalo degli iPhone

iOS 11.1 potrebbe migliorare sensibilmente la durata della batteria, almeno stando ad alcune prove effettuate con l’ultima beta.

Con il rilascio di iOS 11, i molti però avevano come denominatore comune il calo drastico della batteria indipendentemente dal modello di iPhone. Persino i nuovi iPhone 8, appena presentati e lanciati sul mercato, hanno riscontrato questi problemi dimostrando come qualcosa a livello software non andasse e che Apple, purtroppo, dovesse correggere qualcosa.

Fortunatamente arrivano le belle notizie, per tutti noi. Ad inizio settimana è stato rilasciato l’ultimo update sia della beta dedicata agli sviluppatori e sia quella pubblica installabile da chiunque, che ha mostrato moltissimi passi avanti da questo punto di vista e non solo. Infatti le migliorie non sembrano essere solamente a livello di consumi, bensì anche a livello funzionale con un’esperienza che ora sembra notevolmente più fluida e concreta rispetto a quella precedente con quei fastidiosi micro lag o cali di frame che ogni tanto apparivano.

Il confronto con iOS 11.0.3 dimostra un passo avanti in termini di autonomia.

A maggior ragione, alcuni utenti hanno effettuato uno stress test in cui vengono mostrati in comparazione gli iPhone disponibili sul mercato con la versione stabile del sistema, iOS 11.0.3, e quella che dovrebbe essere la Golden Master di iOS 11.1. Il risultato è ovviamente a favore del secondo con circa un paio di ore di vantaggio in più nell’uso quotidiano, un fattore non da poco.

Da tutto questo emergono due fattori secondo me abbastanza importanti. Il primo è quello relativo che la maggior parte delle volte i problemi legati all’autonomia degli smartphone moderni siano strettamente connessi a qualche problema software o di mal ottimizzazione di alcuni processi troppo spinti. Il secondo è che spesso non conviene più attendere l’arrivo della versione x.0 della major release dell’anno corrente per attendere ancora un mese circa dalla sua disponibilità per avere la x.1, che risolve moltissimi dei problemi iniziali che possono anche causare gravi problemi nell’uso quotidiano dei vostri dispositivi.

Intanto, gli utenti continuano a segnalare problemi anche con gli ultimi aggiornamenti di iOS 11.x.

 

iOS