Recensione iPhone SE: un ritorno al futuro! – VIDEO

13 aprile 2016 di Andrea Cervone (@AndreaCervone)
FEATURED

“Ritorno al futuro”. Credo che questo titolo sia uno di quelli che esprime, in sole tre parole, un concetto molto forte. Quello che spero di rendere ancora più chiaro nel corso di questa recensione. iPhone SE è un telefono che va prima di tutto capito e solo in un secondo momento giudicato. No, iPhone SE non è il successore di iPhone 6s. E no, non è nemmeno un iPhone 5s “pompato”. È il compromesso che in molti stavano aspettando. Un compromesso sia dimensionale che economico con cui Apple prova ad accattivarsi un pubblico tutto nuovo. Scopriamo insieme il nuovo iPhone SE nella nostra recensione!

iPhone SE è l’iPhone che una significativa minoranza di utenti stava aspettando. Nel 2015 sono stati venduti ben 30 milioni di dispositivi con schermo da 4 pollici, tra iPhone 5s e iPhone 5c. Dispositivi che sono stati acquistati principalmente per due fattori: prezzo ridotto e comodità di utilizzo. iPhone SE riparte dal successo dei suoi predecessori sposando, però, tutto il meglio di iPhone 6s.

P1090651

iPhone SE riprende le stesse linee di iPhone 5s. Ad un primo sguardo, i dispositivi sembrerebbero del tutto identici. Tuttavia, delle differenze ci sono. iPhone SE presenta infatti delle cornici opache e non lucide (che così,  penso, si righeranno di meno) e sul retro troviamo stampata la dicitura “SE” che identifica il nuovo modello. Oltre a questo, iPhone SE arriva anche in versione Oro Rosa, esattamente come iPhone 6s e iPhone 6s Plus.

P1090669

Il design risulta piacevole, sia alla vista che in mano. Soprattutto in mano, dato che iPhone SE è proprio l’iPhone che ci ricordiamo. Comodo, facile da utilizzare con una mano e che soprattutto… non scivola! Almeno non così tanto come iPhone 6/6s e relativi modelli Plus. In questo senso, non sempre uno schermo più grande è “meglio” di uno più piccolo. Uno schermo più grande di sicuro ci offre più contenuti, ci permette di goderci meglio l’esperienza di fruizione di file multimediali, ma nell’uso di tutti i giorni di sicuro risulta meno comodo. Con iPhone SE si riscopre la comodità di utilizzare un iPhone veramente in ogni situazione e senza il minimo rischio. Un fattore che spesso si tralascia in favore della corsa agli schermi più grandi.

P1090672

Parlando dell’hardware, iPhone SE eredita il meglio di iPhone 6s. Arrivano infatti il chip A9 a 64 bit con il co-processore di movimento M9, che consente di utilizzare “Ehy Siri” senza connessione all’alimentazione, e ben 2 GB di RAM. Ne consegue che questo telefono va davvero bene e risulta sempre performance e fluido, anche quando sotto stress. Ad occhio, si comporta spesso meglio di iPhone 6s e di iPhone 6s Plus grazie ad uno schermo più piccolo che richiede quindi meno risorse.

P1090660

Ottimo il sensore di impronte, che resta uno dei più veloci anche se non si tratta del Touch ID di seconda generazione introdotto da Apple su iPhone 6s e su iPhone 6s Plus. Il riconoscimento funziona bene e il rate di errori in fase di sblocco è davvero minimo. Su iPhone SE manca purtroppo il 3D Touch, caratteristica di sicuro non rivoluzionaria ma a cui ci si abitua e che potrebbe mancare nel caso in cui si valuti un downgrade dimensionale da 6s ad SE. Ottimo anche l’audio, apparentemente più potente rispetto a quello di iPhone 5s, e la connettività di ultima generazione.

P1090656

Su iPhone SE è preinstallato iOS 9.3 e il telefono dovrebbe essere supportato nel tempo con aggiornamenti costanti, sia maggiori (annuali) che minori (periodici). In linea teorica (e pratica, se guardiamo all’hardware) iPhone SE dovrebbe essere supportato, a livello software, almeno quanto iPhone 6s e iPhone 6s Plus. Al momento iPhone SE ottiene davvero tutte le funzionalità presenti sui modelli più grandi e costosi, inclusa Night Shift, la più interessante novità di iOS 9.3.

P1090655

Ottime le impressioni anche lato fotocamera. Anche in questo caso iPhone SE eredita il sensore da 12 megapixel di iPhone 6s, anche se manca la stabilizzazione ottica, esclusiva per il momento di iPhone 6s Plus e di iPhone 6 Plus. La fotocamera anteriore resta da 1.2 megapixel (purtroppo) ma guadagna il Retina Flash per illuminare gli scatti al buio e le Live Photos (che su questo telefono si attivano premendo per qualche secondo sullo schermo, data l’assenza del 3D Touch). iPhone SE è poi probabilmente l’unico telefono da 4″ in grado di registrare filmati in 4K, a 1080p a 60 fps e in slow motion fino a 240fps a 720p. Insomma, una vera compattina tuttofare che in vacanza vi stupirà con scatti ben bilanciati e con una qualità video eccellente.

P1090664

Ecco alcune foto test realizzate con iPhone SE (non editate). I video test li trovate all’interno della video recensione proposta in apertura.

IMG_6770 IMG_6777 IMG_6774 IMG_6760 IMG_6779 IMG_6755

Parlando di batteria, iPhone SE si attesta sugli standard di iPhone 6s, nonostante la batteria decisamente più piccola in dimensioni. In alcuni casi, nelle nostre giornate di test, iPhone SE si è comportato anche meglio dei fratelli maggiori grazie, soprattutto, ad un’eccellente ottimizzazione software e alla possibilità di ricorrere al Risparmio Energetico in caso di necessità.

P1090659

A sorpresa, uno dei fattori più interessanti di iPhone SE, insieme alla maneggevolezza, è proprio il prezzo. Quel prezzo che rende questo telefono decisamente più accattivante per tutti coloro che non avevano mai acquistato un iPhone proprio per il listino prezzi tutt’altro che invitante. iPhone SE non è economico, ma prova ad esserlo. Un iPhone non è mai costato così poco al lancio: si parte infatti da 509€ per il modello da 16 GB e si sale a 609€ per il modello da 64 GB. Certo, bisognerà accontentarsi di 16 GB, ma come quota d’ingresso per l’ecosistema Apple e per ottenere un hardware moderno e progettato per il futuro, il prezzo non è assolutamente fuori mercato. Anzi. Chiaro, ci sono alternative a questa cifra, ma un iPhone no.

P1090665

Certo, presentare un telefono da 4 pollici nel 2016 può essere una mossa azzardata. Tanto più se questo telefono riprende le stesse linee di due precedenti iPhone, il 5 e il 5s. Però Apple con iPhone SE ha fatto centro. Di sicuro non sarà un dispositivo per tutti, ma se volete ottenere il meglio e non vi spaventa lo schermo più piccolo, allora risparmiare più di 200€ rispetto all’acquisto di iPhone 6s è davvero un affare. Si, un affare. Non solo si tratta del telefono Apple più economico di sempre, ma chiaramente, con una base di partenza di 509€, lo street price di SE è destinato a diventare davvero interessante.

SE REV

Insomma, kudos to Apple. iPhone SE è un grande iPhone… molto più grande di ciò che possa sembrare!

Pro:

  • Dispositivo compatto e comodo.
  • Hardware di pari livello rispetto a 6s.
  • Schermo piccolo ma comunque ottimo.
  • Pieno supporto software e ciclo di aggiorna
  • Compatibilità con custodie e accessori per iPhone 5/5s.
  • Ottimo prezzo per l’entry level…

Contro:

  • …ma 16 GB sono pochi.
  • Design già visto.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.