Togethera: l’app per la condivisione familiare a portata di nonni e nipoti

29 ottobre 2014 di Enrico Ferro

Il fenomeno dell’emigrazione in Italia è sempre esistito, tuttavia in questi ultimi anni, tra la globalizzazione e la crisi economica, molti dei nostri giovani stanno lasciando le terre d’origine, spesso con famiglia al seguito o nata nelle nuove destinazioni. Questa situazione fa sì che i membri della famiglia di origine, nonni in primis, non possano godere della vicinanza di figli e nipoti. Togethera è stata pensata proprio per far pesare meno la distanza a costoro, rendendoli nuovamente partecipi della quotidianità dei propri cari.

 Schermata 2014-10-29 alle 09.41.21

 (AppStore Link)
Categoria:

Per chi non ne avesse mai sentito parlare prima (nonostante nel luglio 2014 sia stata nominata da Apple come una delle “Migliori nuove App”  2014) Togethera si sostanzia in un servizio di sharing privato per le famiglie, talmente semplice da poter essere usato anche dai bambini e dai nonni, non sempre a proprio agio con la tecnologia!

Con essa quindi, utilizzando un’interfaccia semplice ed intuitiva, sarà possibile condividere foto, video e aggiornamenti con i propri familiari, in modo riservato e sicuro.

In particolare, Togethera presenta le seguenti caratteristiche: riservatezza (sì da garantire agli utenti che i contenuti condivisi rimangano strettamente privati); semplicità d’uso (perché usarla sia alla portata di nonni e bambini); gruppi multipli (per poter decidere con quale categoria di persone condividere i vari momenti); accessibilità multipiattaforma e multidevice.

Together è disponibile gratuitamente su App Store.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.