Documents di Readdle si aggiorna alla versione 5

27 febbraio 2014 di Francesco Siciliani (@FrSiciliani)

La famosa applicazione di gestione dei file per iOS, Documents (che avevamo trattato in un altro articolo qualche tempo fa) ora si aggiorna alla versione 5, portando con sé miglioramenti importanti e interessantissime nuove funzioni. Insomma se già prima l’app era un “must have” ora lo diventa ancora di più.

Schermata 2014-02-26 alle 11.36.53

 (AppStore Link)
Categoria:

L’app pluripremiata Documents si aggiorna alla versione 5. Le migliorie e le funzioni sono degne di un “major update”. Vi avevamo già consigliato in passato di scaricare l’app, ma ora più che mai possiamo definirla un “must have”.

Per chi non la conoscesse ricordiamo che Documents permette di leggere i documenti (PDF, Office, ecc), annotare i file, effettuare ricerche nei testi, leggere libri e articoli, guardare video e foto e ascoltare musica, gestire i propri files da Mac e PC e sincronizzarli con iCloud, Dropbox, Google Drive, ecc, salvare gli allegati delle email, scaricare i documenti da internet e anche salvare pagine per leggerle successivamente. 

Nella nuova versione sono davvero tante le novità. Abbiamo avuto la possibilità di toccarle con mano già nella versione beta (ringraziamo Readdle per l’opportunità) e possiamo dire che l’app, che era già perfetta prima, diventa indispensabile per l’utilizzo quotidiano di tutti gli utenti.

Il design rinnovato è la cosa che salta subito all’occhio: l’applicazione si sposa in modo perfetto con il design di iOS 7 e con l’interfaccia dei nuovi dispositivi Apple (anche con il nuovo e sottile iPad Air), fornendo una continuità tra software di sistema, app, e hardware.

L’interfaccia del file manager è stata rinnovata e sono stati aggiunti miglioramenti all’amministrazione dei file e delle cartelle. “Muovi, rinomina, crea, zippa e carica i tuoi files e le cartelle. Con la nuova interfaccia è più semplice e veloce.” – dice il documento esplicativo delle novità.

E’ stata migliorata la funzione di “Drag and Drop“ con la quale si possono gestire i file e le cartelle in modo intuitivo e rapido. E’ disponibile una funzione di raccolta dei documenti di uso frequente, in modo da velocizzare l’accesso ai file che si usano più spesso e sono state aggiunte le etichette per attribuire tag e colori specifici ai documenti, un po’ come succede su Mac OS X. Ora il trasferimento dei documenti dai servizi online avviene automaticamente in background. Infine è stato aggiunto il supporto per la “Condivisione Cartelle Pubbliche Windows” (SMB). Ora è possibile connettersi alle cartelle condivise su Windows e sincronizzare i file e i documenti, sia da iPad a PC, sia da PC ad iPad.

E’ possibile aggiungere alcune funzioni interessanti, perfettamente integrate con l’app, come la firma dei testi, il riempimento dei moduli, la stampa, il salvataggio in PDF e la scannerizzazione. Tutte le app aggiuntive sono prodotte sempre da Readdle, quindi funzionano tutte allo stesso modo: semplicemente e intuitivamente.

Documents 5 è disponibile per iPhone, iPad e iPod Touch gratuitamente su App Store.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.