Google Traduttore si aggiorna con il supporto nativo ad iOS 7

18 Febbraio 2014 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Google Traduttore si aggiorna nuovamente, e arriva alla versione 2.1.0.

traduttore google

Google Translate (AppStore Link)
Google TranslateGoogle LLCCategoria: Riferimento

Con Google Traduttore puoi:

  • Tradurre testo tra 80 lingue.
  • Pronunciare il testo da tradurre anziché digitarlo (17 lingue).
  • Ascoltare le traduzioni fornite con output vocale (24 lingue).
  • Visualizzare le traduzioni in modalità a schermo intero per facilitarne la lettura ad altre persone vicine.
  • Aggiungere a Speciali le tue traduzioni preferite per accedervi rapidamente anche quando sei offline.
  • Accedere alla tua cronologia delle traduzioni anche quando sei offline.
  • Sillabare la traduzione di lingue non di origine latina (ad esempio cinese, giapponese e così via) in caratteri latini per la lettura della fonetica del testo (ad esempio pinyin, romaji).

È supportata la traduzione tra le seguenti lingue: afrikaans, albanese, arabo, armeno, azero, basco, bielorusso, bengalese, bulgaro, catalano, cinese (semplificato), cinese (tradizionale), croato, ceco, danese, olandese, inglese, esperanto, estone, filippino, finlandese, francese, galiziano, georgiano, tedesco, greco, gujarati, creolo haitiano, ebraico, hindi, ungherese, islandese, indonesiano, irlandese, italiano, giapponese, kannada, coreano, latino, lettone, lituano, macedone, malese, maltese, norvegese, persiano, polacco, portoghese, rumeno, russo, serbo, slovacco, sloveno, spagnolo, swahili, svedese, tamil, telugu, tailandese, turco, ucraino, urdu, vietnamita, gallese, yiddish.

La versione 2.1.0 aggiunge la compatibilità ad iOS 7, con una nuova interfaccia più minimal. Abbiamo anche l’immissione mediante scrittura a mano libera per più lingue: arabo, ebraico, esperanto, giavanese, gujarati, maltese, maori, marati, persiano, punjabi, telugu e zulù.

L’applicazione è disponibile gratuitamente su App Store.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.