iOS 7 installato sul 51% dei dispositivi in soli 7 giorni

Stando a quanto riportato dal network di pubblicità online Chitika, negli Stati Uniti e in Canada iOS 7 sarebbe stato installato sul 51% dei dispositivi iOS, tra iPhone, iPad e iPod touch. Un anno fa, con iOS 6, i dati fatti registrare dall’azienda di Cupertino furono inferiori.

chitika-130925

Prima del lancio ufficiale di iOS 7, avvenuto la scorsa settimana, le beta di prova erano state installate dall’1% dell’utenza iOS dell’America del nord. A 24 ore dal lancio, Chitika riporta che iOS 7 era stato installato sul 18% dei dispositivi iOS in circolazione. Attendendo ancora 24 ore, la base di installazione era salita al 32%. Ovviamente, con il passare dei giorni, gli utenti hanno ricevuto la segnalazione dell’aggiornamento e hanno quindi eseguito il passaggio ad iOS 7 in modo più dilazionato.

Rispetto ad iOS 6, l’installazione di iOS 7 è stata molto più veloce da parte degli utenti, dato che l’edizione 2012 di iOS richiese circa tre giorni per essere installata sul 30% dei dispositivi. A febbraio di quest’anno, invece, iOS 6 era presente sull’83% dei dispositivi Apple.

iOS 7 funziona su tutti gli iPhone di Apple a partire dall’iPhone 4, su tutti gli iPad a partire dall’iPad 2 e sull’iPod nano di quinta generazione, seppure su alcuni dispositivi non siano state attivate tutte le funzioni previste dall’aggiornamento di sistema.

Secondo Chitika, infine, non ci sono dubbi: dato il recente raggiungimento dei 700 milioni di dispositivi attivati a livello globale, le previsioni di Tim Cook su iOS 7 (il CEO di Apple ritiene che iOS 7 diventerà il sistema operativo più utilizzato al mondo) non sembrano così lontane dalla realtà.

Via – AppleInsider

Apple iPhone 14 Plus in pre-ordine su

News