League of Evil 3 finalmente disponibile in App Store – La recensione di iPhoneitalia

27 giugno 2013 di Emiliano Contarino

Lo abbiamo atteso con ansia e finalmente eccolo approdare in App Store. Stiamo parlando del terzo capitolo della nota saga League of Evil. Il titolo giunto alla terza edizione arriva in App Store senza stravolgere l’azione di gioco che ha dato i successi al brand, ma con una grafica davvero cristallina ed un sistema di controllo leggermente affinato.

league of evil 5

 (AppStore Link)
Categoria:

League of Evil è davvero la saga perfetta per chi ama gli arcade game dinamici, veloci e frenetici. Giusto per capire immediatamente di cosa stiamo parlando potremmo paragonare il titolo a Super Meat Boy. Il nostro compito sarà quello di muovere il coraggioso e atletico protagonista a schermo, mentre ci facciamo strada tra i livelli pieni zeppi di ostacoli, nemici e insidie di ogni genere. Parlare della struttura di gioco dei vari livelli sarebbe davvero ripetitivo per chi ha familiarità con la serie. Giusto per meglio intenderci, anche con coloro che non hanno mai sentito parlare del brand, accenniamo leggermente ai controlli. Attraverso le classiche frecce laterali riusciremo a muovere il nostro soldato, mentre due tasti azione ci permetteranno di saltare, arrampicarci tra le pareti e abbattere i nemici.

league of evil

A dire il vero non dobbiamo pensare che League of Evil 3 sia un clone di “Contra”, perché l’aspetto shooter non è poi così importante. Ciò che veramente conta nel gioco è giungere indenni alla fine di ogni livello, possibilmente dopo aver raccolto i collezionabili presenti. Poco importa che lo facciamo dopo aver abbattuto i nemici, oppure correndo all’impazzata da capo a fine livello.

league of evil 3

Anzi, l’azione veloce e dinamica ci indicherà proprio questa seconda via, così che avremo voglia di finire le varie aree di gioco tutto d’un fiato, senza nemmeno perdere tempo a battagliare con i nemici. Se da questo punto di vista il titolo non sembra essere cambiato di una virgola e prospetta ancora una volta gli stessi scopo e gli stessi controlli, altrettanto non può dirsi dei background e della grafica. A livello visivo il prodotto si discosta nuovamente dal primo episodio in pixel art e riprende le linee del secondo episodio. Certo, la grafica è ulteriormente migliorata con superfici ancora più nitide e texture sempre più raffinate e prive di sbavature.

league of evil 2

L’aspetto visivo non è l’unica parte di gioco ad aver subito dei cambiamenti. League of Evil 3 presenta nuovi costumi e la possibilità di condividere i primi video reaply su Everplay. Vi abbiamo parlato di questo servizio qualche settimana fa e vi invitiamo a dare uno sguardo al precedente articolo per meglio capire di cosa si tratta. In questa sede ci limiteremo a dire che Everplay si sposa perfettamente con un titolo come League of Evil 3, perché anche solo guardare i replay degli utenti è un vero spasso. Questo servizio, inoltre, può anche fungere da aiuto per tutta la community e in particolare per quegli utenti che dovessero rimanere bloccati troppo a lungo in alcuni livelli avanzati.

league of evil 1

La difficoltà di gioco è l’elemento che da sempre ha caratterizzato  la serie, soprattutto nei livelli avanzati quando il numero di trappole e nemici diventa alto. LoE 3 presenta ben 80 livelli di gioco, ciascuno dei quali dotato di un’ottima rigiocabilità. Potete scaricare il gioco direttamente a questo indirizzo al prezzo di 1,79€. Il prezzo, questa volta, è un tantino più alto dei predecessori, ma se amate la serie è comunque un “must have”.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.