iOS 5.1 e la durata della batteria – ecco il nostro test!

13 marzo 2012 di Andrea Cervone (@AndreaCervone)

Sappiamo che molti di voi stavano aspettando questo articolo e finalmente abbiamo ultimato i test condotti per valutare la durata della batteria di iOS 5.1 finale. Come ricorderete, avevamo già misurato l’autonomia di batteria delle versioni beta di iOS 5.1, ma ovviamente questo nuovo test risultava indispensabile per tutti gli utenti che non sono ancora sicuri di voler aggiornare il proprio dispositivo all’ultima versione del firmware disponibile. Continuate a leggere questo articolo per scoprire quanto dura la batteria aggiornando l’iPhone ad iOS 5.1.

Come al solito, i test sono stati eseguiti in giorni differenti, utilizzando l’iPhone in modo volontariamente diverso per valutare l’autonomia nelle diverse circostanze d’uso. Il primo test è avvenuto ad un giorno dal rilascio di iOS 5.1 per iPhone, iPod touch e iPad; gli altri invece sono stati condotti nei giorni successivi. In tutte le prove l’iPhone – nello specifico un 4S da 16 GB – è stato ricaricato fino al 100% ed utilizzato senza essere mai riconnesso all’alimentazione fino al raggiungimento di percentuali di carica molto basse (1/2%). Ma passiamo ai dati ottenuti dai nostri test.

Giorno 1 – utilizzo elevato

Nel primo giorno di test abbiamo stressato per benino il nostro iPhone: connessione 3G sempre attiva, WiFi in ricerca di nuove reti, GPS attivo e tutte le notifiche (Push o locali) attive per le applicazioni dell’App Store e per quelle di sistema. La luminosità dell’iPhone è stata impostata al 60% circa ed era attivo il push mail per una casella di posta elettronica. L’iPhone è stato utilizzato per circa un’ora e mezza in navigazione Internet su Safari o client quali Twitter, Facebook, ecc (sempre in 3G) e per rispondere ad alcuni messaggi/iMessages. Sono state anche effettuate due chiamate in questo lasso di tempo.

La durata complessiva della batteria si è attestata sulle 9 ore e 45 minuto. Il tempo di utilizzo – ossia quel periodo di tempo in cui l’iPhone è stato attivo, per intenderci con almeno il display acceso – si è invece fermato a 4 ore e 52 minuti.

Giorno 2 – utilizzo medio

Nella seconda giornata di test abbiamo utilizzato l’iPhone in modo abituale, senza esagerare con la navigazione su rete 3G – che di fatto, assieme alle chiamate, è ciò che consuma più batteria – ma prolungando lo standby notturno (in modalità aereo). Tutte le funzionalità attive nel primo test sono rimaste tali anche nel secondo (Notifiche Push, push mail, localizzazione, ricerca reti WiFi, ecc) anche se in questo test abbiamo portato la luminosità del display a livelli più bassi e consigliati per chi vuole incrementare la durata del proprio iPhone, ossia attorno al 40%.

Come potete notare, in questo caso l’autonomia dell’iPhone è migliorata palesemente rispetto alla prova precedente. La durata del telefono in utilizzo si è infatti fermata sule 5 ore e 6 minuti, mentre complessivamente siamo riusciti a raggiungere le 20 ore e 32 minuti di funzionamento senza ricariche. Ovviamente la luminosità del display incide parecchio in questi casi.

Giorno 3 – utilizzo medio/elevato

Il terzo ed ultimo test è stato condotto utilizzando l’iPhone con le stesse configurazioni dei giorni precedenti (stessi servizi e funzioni attive, stessa luminosità del display). La navigazione su rete 3G è stata limitata, ma non troppo. Abbiamo però testato la durata della batteria avviando giochi molto pesanti e avidi di risorse (Infinity Blade II, GTA III) che sono stati utilizzati per circa mezz’ora. Ovviamente l’impatto sulla batteria non poteva essere così leggero e infatti il nostro iPhone ne ha risentito in modo evidente.

Complessivamente la durata di batteria si è attestata in questo caso sulle 3 ore e 59 minuti, con 18 ore e 42 minuti di uso complessivo che includono lo standby notturno in modalità aereo.

Conclusioni

A parità di dispositivo e di impostazioni, con iOS 5.1 finale non siamo stranamente riusciti ad ottenere la stessa autonomia constatata con l’ultima beta di iOS 5.1, arrivando al massimo a superare le cinque ore di utilizzo di qualche minuto. Si tratta comunque di un importante passo in avanti rispetto ad iOS 5.0.1 che, su iPhone 4S, fa guadagnare agli utenti circa un’ora di autonomia in più. Non male.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.