Sn0wbreeze 2.0: ecco come eseguire il jailbreak del firmware 4.1 su iPhone 3G/3GS con Windows [GUIDA] [AGGIORNATO]

Come anticipato qualche giorno fa, iH8sn0w ha ultimato la nuova versione di Sn0wbreeze, precisamente la 2.0, che è ora disponibile al download. Ricordiamo che grazie a questo programma per Windows gli utenti potranno eseguire il jailbreak dei propri dispositivi attraverso la creazione di un custom firmware da ripristinare, in un secondo momento, con iTunes. Il funzionamento, come avrete inteso, è del tutto simile a quello di PwnageTool (Mac).

Sn0wbreeze 2.0 è compatibile con i seguenti dispositivi:

  • iPhone 3G
  • iPhone 3GS con vecchio iBoot (a patto che il dispositivo sia già stato sbloccato in precedenza con i tool del Dev Team). Se avete effettuato il jailbreak con Spirit o jailbreak.com, allora, prima di procedere con sn0wbreeze 2.0, dovete installare da Cydia il tool spirit2pwn (source: http://repo.woowiz.net) se partite da un firmware 3.x o il tool JBme2pwn se partite da iOS 4.x
  • iPhone 3GS con nuovo iBoot (SOLO partendo da firmware 3.1.2 non JB)
  • iPod Touch 2G (modello MB)
  • iPod Touch 2G (modello MC, SOLO firmware 3.1.2)
  • iPod Touch 3G (SOLO firmware 3.1.2)

Non è quindi prevista la compatibilità con iPhone 4 e iPod Touch di quarta generazione.

Potete scaricare Sn0wbreeze 2.0 da questo link. In ogni caso vi consigliamo di pazientare ancora qualche minuto: stiamo testando il programma in modo tale da proporvi la guida completa per eseguire il jailbreak del vostro dispositivo.

Aggiornamento: iH8sn0w ha pubblicato un primo aggiornamento minore per il nuovo Sn0wbreeze, che arriva quindi alla versione 2.0.1 e va a risolvere un problema che causava un errore (Error 37) ad una piccola fetta di utenti durante il processo. La nuova versione può essere scaricata da questo link.

[via]

Intanto vi lasciamo con questo video, che mostra il funzionamento dell’applicazione:

Guida

1. Lanciate Snowbreeze 2.0 e cliccate su OK al primo messaggio

2. Selezionate Expert Mode

3. Cliccate su Browse e trovate il firmware 4.1 originale relativo al vostro iPhone (link) salvato su PC. Selezionatelo con un doppio click.

4. Ora comparirà un messaggio di avviso. Cliccate su Ok

5. Adesso potete cliccare su General e togliere la spunta  dalla voce Activate The iPhone. Le altre voci sono facoltative e servono per abilitare gli sfondi e il multitasking su iPhone 3G, utilizzare l’iBooty Mode (solo iPhone 3GS 3.1.2 nuovo bootroms) o abilitare la percentuale batteria. E’ anche possibile modificare la partizione di sistema dedicata ai programmi Cydia. Una volta completato, cliccate su Next.

6. Dalle schermate successive potete aggiungere pack Cydia o  modificare il boot logo

7. Ora cliccate su Build IPSW e poi su Next. Il programma inizierà a creare il custom firmware.

8. Una volta completata l’operazione dovete mettere l’iPhone in DFU Mode

9. Ora iTunes rileverà un iPhone in modalità ripristino. Per installare il nuovo firmware customizzato dovete quindi premere contemporaneamente il tasto SHIFT della tastiera e il tasto Ripristina su iTunes.

10. Ora selezionate il custom firmware precedentemente creato e attendete qualche minuto.

11. Finito. Ora avete il vostro iPhone jailbroken!

Guida a puro scopo illustrativo. Le guide sono state testate su diversi iPhone in modo funzionante. Ricordiamo che si tratta di operazioni delicate e che iPhoneItalia non si assume alcuna responsabilità in caso di malfunzionamento.

Applicazioni Mac/Windows