Niente DFU Mode con Leopard 10.5.6 o troppo allarmismo per nulla?

macbookpwnage2

Nella giornata di ieri è stato diffuso un aggiornamento per il sistema operativo Mac OSX Leopard. Esattamente la release 10.5.6 che tra le molte novità porterebbe una sgradita sorpresa per i possessori di iPhone e iPod Touch. Il problema che si riscontrava nei nuova MacBook riguardante la DFU mode ora varrebbe per tutti i Mac. Almeno questo circola in rete. Dalle prove fatte invece…

Il DFU Mode, ricordiamo, è uno stato in cui i dispositivi basati su OSX Mobile devono essere portati per l’installazione dei firmware customizzati creati tramite i software per il jailbreaking Pwnage Tool e QuickPwn.

Noi abbiamo provato ad effettuare il Jailbreak tramite QuickPwn con Mac OS X 10.5.6 sia con iPhone 2G che con iPhone 3G e non ci sono stati problemi.

Tutti gli utenti che ho sentito e che hanno provato ad effettuare il jailbreak su Mac OS X 10.5.6 (al momento 5) non hanno avuto problemi (anche partendo da un iPhone 3G “originale”), malgrado gli allarmismi creati in rete, e questo fa pensare che il problema, se esiste, dipende da problemi individuali, magari relativi a quel computer con quella configurazione, e che non c’era motivo di creare un caso. 

Maggiori dettagli si avranno sicuramente nelle prossime giornate.

iPhone 14 Pro in sconto su amazon logo

Hack & Mod