Quali sono le differenze tra Apple TV, Apple TV app e Apple TV+?

In tanti conosceranno le differenze tra Apple TV, App Apple TV e Apple TV+, ma non dimenticate che esistono anche i Canali Apple TV, Apple TV 4K e altri nomi che potrebbero trarre in confusione. È ora di fare un po’ di chiarezza!

apple tv 4k

Forse non tutti ricorderanno che originariamente Apple TV era stata annunciata come “iTV”, ma l’azienda fu costretta a cambiare nome per evitare noie legali con l’emittente britannica ITV. Da allora, il termine Apple TV è stato usato in tantissimi contesti, sia software che hardware: contando i diversi servizi, i vari prodotti hardware e le varie app, la parola Apple TV può avere otto significati diversi.

Scopriamo tutte le differenze tra i nomi legati ad Apple TV.

Apple TV hardware

Nel 2006, Steve Jobs presentava la iTV, primo sguardo di quella che sarebbe poi diventata Apple TV per i motivi già spiegati in precedenza (le vendite iniziarono a gennaio 2007). Non si trattava di un televisore targato Apple, ma di un dispositivo grazie al quale poter guardare diversi contenuti presenti sui nostri computer o online.

Oggi, Apple vende due diverse versioni della Apple TV. C’è il modello Apple TV 4K e c’è la versione precedente, denominata Apple TV HD. Le differenze sono poche: il primo consente di riprodurre contenuti 4K e ha audio e processore migliori, il secondo riproduce video fino a 1080p.

Apple TV 4K è disponibile nelle versioni da 32 e 64 GB con prezzi che partono da 199€; Apple TV HD è disponibile solo nella versione da 32 GB al prezzo di 159€.

App Apple TV

app apple tv

L’applicazione Apple TV è disponibile su tutte le Apple TV hardware e su alcuni televisori compatibili. Inizialmente, tutti i modelli di Apple TV presentavano una schermata iniziale con tutte le app disponibili, mentre da quando Apple ha introdotto l’app Apple TV la situazione è cambiata: questa app appare ogni volta che provi ad andare nella schermata principale.

App Apple TV è ancora nel mirino delle critiche, e non solo per il fatto che abbia praticamente sostituito la schermata principale sui dispositivi hardware. Uno dei problemi è che l’app mostra tutti i contenuti disponibili, senza differenziare tra serie e film disponibili per gli abbonati Apple TV+ e contenuti acquistabili o noleggiabili a parte.

Apple TV Channels

canali apple tv

I Canali Apple TV sono stati annunciato a marzo 2019 insieme al servizio Apple TV+, ma di fatto si è trattato solo di un nome nuovo ad un qualcosa che già esisteva.

Negli Stati Uniti, Apple TV Channel include oltre 100 canali gratuiti o a pagamento per guardare eventi sportivi in diretta, servizi in abbonamento come HBO Now e tanto altro. Altri servizi come Netflix hanno scelto di offrire app standalone e di non entrare in Channels. In pratica, ogni emittente o servizio streaming può scegliere di arrivare su Apple TV tramite app, tramite Canali o con entrambe le alternative.

Inoltre, con i Canali Apple TV puoi guardare diverse piattaforme sia gratuite che in abbonamento, ma non Apple TV+ che ha una sezione a parte ed è totalmente separata.

Al momento in Italia è disponibile solo il canale StarzPlay in abbonamento.

Apple TV+

codici free apple tv

Apple TV+ è il servizio streaming di Apple, che presenta solo ed esclusivamente contenuti originali tra serie TV, film e documentari. I contenuti sono ancora pochi, ma Apple sta lavorando a diverse novità che arriveranno nei prossimi mesi.

Apple TV+ prevede il pagamento di un abbonamento al costo di 4,99€ al mese.

Le app “TV”

Questa non è l’app Apple TV di cui abbiamo parlato prima, ma semplicemente dell’app “TV” disponibile su iPhone, iPad, iPod Touch e Mac. Anche in questo caso, troverai nell’app tutti i contenuti offerti sia su Apple TV+ che sul vecchio iTunes Store, come i film da acquistare o noleggiare. L’app TV funziona in sincrono con Apple TV per continuare a visualizzare contenuti dal punto esatto in cui eravamo rimasti.

Ora conosci tutte le differenze dei termini Apple TV!

Apple Watch Ultra in sconto su amazon logo