Gli uffici di Apple nella Battersea Power Station a Londra apriranno presto

Ormai ci siamo: nel 2023 Apple avrà finalmente una nuova sede nel Regno Unito.

Il CEO di Apple, Tim Cook, ha rivelato che la società aprirà nuovi uffici nel Regno Unito nell’iconica Battersea Power Station di Londra, con due anni di ritardo rispetto a quanto programmato.

Apple stava pianificando questa nuova sede nel Regno Unito nel 2018, anche se i primi report risalgono al 2016, e i dipendenti Apple si sarebbero trasferiti nella struttura entro il 2021. Il progetto ha subito ritardi nella costruzione a causa della pandemia di coronavirus, al punto che Apple avrebbe anche cercato alternative. Ora, Tim Cook ha rivelato che Apple si trasferirà nell’edificio all’inizio del 2023.

Quando si parlava per la prima volta di questa nuova sede per Apple, si diceva che l’azienda avesse otto uffici in giro per Londra. Il progetto Battersea Power Station potrebbe riunirli tutti in un unico posto, che ospiterà circa 1.400 dipendenti.

Le iconiche quattro torri della Battersea Power Station l’hanno resa un punto di riferimento sulla South Bank di Londra, incluso il fatto di averla vista in “Doctor Who” negli anni ’60. Tuttavia, ha cessato di essere un generatore di elettricità funzionante negli anni ’80 ed è rimasto abbandonato per decenni.

Il prossimo 14 ottobre 2022 riaprirà con oltre 100 negozi, bar, ristoranti e uffici. Una stazione della metropolitana Battersea Power Station è stata aperta per servire l’area sulla Northern Line nel 2021, per cui la nuova struttura è a 15 minuti di treno dal centro di Londra.

Apple Watch Ultra in sconto su amazon logo

News