Nuovi rumor su Apple TV A14, HomePod 2023 e Apple Watch Series 8

Non sono attesi grandi stravolgimenti sulle prossime generazioni di Apple TV, HomePod e Apple Watch.

Gurman ha fornito nuovi dettagli su diversi dispositivi Apple attesi nei prossimi mesi, compresi Apple TV, HomePod e Apple Watch Series 8.

Apple TV e HomePod

Secondo Gurman, il prossimo modello di Apple TV utilizzerà il chip A14 e sarà maggiormente compatibile con i giochi, mentre un nuovo HomePod potrebbe utilizzare lo stesso chip dell’Apple Watch Series 8.

Con la prossima Apple TV, l’intento di Apple è quello di concentrarsi sulle prestazioni per consentire agli utenti di sfruttare al meglio tvOS 16 e i giochi disponibili su Apple Arcade e non solo. Nome in codice J255, la nuova Apple TV ed è attualmente in fase di sviluppo con il chip A14. Si tratta di due passi avanti aggiornamento rispetto all’A12 utilizzato nel modello 2021, ma la nuova versione dovrebbe includere anche un gigabyte extra di memoria.

Il terzo modello di HomePod potrebbe arrivare nel 2023. L’aggiornamento dello smart speaker, nome in codice B620, dovrebbe integrare il chip S8 che verrà utilizzato nell’Apple Watch Series 8.

Il nuovo modello sarà apparentemente più vicino all’HomePod originale in termini di dimensioni e prestazioni e sarà dotato di un display sulla parte superiore con “funzionalità multi-touch“.

Apple Watch Series 8 e Apple Watch SE 2

Apple Watch Series 8 integrerà il chip S8 che, salvo sorprese, avrà per lo più le stesse specifiche dell’S7 in termini di prestazioni. Il problema è che, a sua volta, l’S7 è praticamente lo stesso modello dell’S6 introdotto su Apple Watch Series 6 nel 2020.

Questo significa che le prestazioni dell’Apple Watch Series 8 saranno del tutto simili a quelle del Series 6. Previsto l’inserimento di un sensore per monitorare la temperatura corporea. Le cose dovrebbero invece cambiare con il Series 9, che integrerà un processore tutto nuovo.

Gurman si aspetta anche una nuova modalità Low Power in arrivo entro la fine dell’anno. Tuttavia, piuttosto che una funzione di watchOS 9, la nuova modalità dovrebbe essere annunciata come una delle nuove funzionalità dell’Apple Watch Series 8.

Gli attuali modelli di Apple Watch hanno già una funzione chiamata “Power Reserve Mode“. Tuttavia, questa opzione disattiva praticamente tutte le funzionalità di Apple Watch e mostra solo il tempo per risparmiare la durata della batteria. La nuova modalità a bassa potenza dovrebbe invece consentire agli utenti di continuare a utilizzare le app e le funzioni di Apple Watch senza utilizzare troppa energia, proprio come avviene con la medesima funzionalità su iOS e macOS, che sostanzialmente sospende le attività in background e riduce le prestazioni del dispositivo per risparmiare la durata della batteria.

Per quanto riguarda Apple Watch SE 2, avrà le dimensioni dello schermo del modello attuale, senza display più grandi come quelli visti sul Series 7. Apple Watch SE 2 potrebbe però integrare lo stesso chip S8 della Serie 8, un aggiornamento importante dall’S5 presente sull’attuale modello.

Apple Watch Series 3 dovrebbe invece uscire dal listino Apple in autunno, subito dopo il rilascio di Apple Watch Series 8 e SE 2, anche perché watchOS 9 non supporta più questo modello. A quel punto, il prezzo dell’attuale Apple Watch SE potrebbe essere abbassato e far diventare questo modello il nuovo entry-level.

Entro la fine del 2022, Apple potrebbe rilasciare anche una versione dell’Apple Watch dedicata a chi fa sport estremi, con scocca molto più resistente.

Ultima nota, secondo tali rumor il primo visore AR/VR di Apple sarà alimentato dal chip M2.

Apple iPhone 14 Plus in pre-ordine su

Rumor