Spotify continua a non supportare AirPlay 2

Spotify continua a non supportare AirPlay 2, perché?

Sono passati quasi sei mesi da quando Spotify ha promesso di portare il supporto ad AirPlay 2 nella sua app per iPhone e iPad, ma ad oggi tale supporto continua a latitare.

spotify

All’inizio di agosto, in risposta a un post sul forum della community di Spotify in cui si affermava che la società aveva sospeso i piani per supportare la funzione, un portavoce della società aveva detto: “Spotify supporterà AirPlay 2 e stiamo lavorando per renderlo possibile”.

Questa è stata anche l’ultima volta che il servizio di musica in streaming ha fornito aggiornamenti sui suoi piani per introdurre il supporto AirPlay 2. Apple ha lanciato il protocollo AirPlay 2 nel 2018, quindi non proprio di recente, introducendo numerosi miglioramenti rispetto alla versione originale di AirPlay. Tra le principali novità troviamo il supporto per l’audio multi-room, il controllo vocale di Siri e il buffering migliorato. Apple non impedisce a Spotify di supportare AirPlay 2 e offre tutta la documentazione necessaria sul suo sito Web per sviluppatori, affinché la funzione possa essere implementata in qualsiasi app.

Spotify, inoltre, non supporta ancora in modo nativo HomePod o HomePod mini, nonostante Apple abbia aperto gli altoparlanti a servizi musicali di terze parti nel 2020. Questo va in contrasto con quanto fatto da Spotify nel marzo 2019, quando ha presentato una denuncia contro Apple alla Commissione europea che accusava il produttore di iPhone di bloccare Spotify da piattaforme come HomePod e Siri.

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

News