L’iPhone pieghevole da 8 pollici potrebbe arrivare nel 2023

Emergono nuovi dettagli su quello che potrebbe essere il primo smartphone pieghevole di Apple.

Secondo l’analista Ming-Chi Kuo, Apple sta lavorando per lanciare un iPhone pieghevole con display OLED flessibile QHD da 8 pollici nel 2023.

iphone pieghevole

In una nota inviata agli investitori, uno dei più affidabili analisti del mondo Apple è certo che il primo iPhone pieghevole arriverà nel 2023:

Sulla base del nostro ultimo sondaggio di settore, prevediamo che Apple lancerà un ‌iPhone‌ pieghevole con display OLED flessibile QHD+ da 8 pollici nel 2023, con SDC come fornitore esclusivo dei display e Samsung Foundry come fornitore esclusivo dei DDI. Sulla base del piano richiesto da Apple, prevediamo che le spedizioni di iPhone pieghevoli raggiungeranno 15-20 milioni di unità nel 2023. Prevediamo che l’iPhone pieghevole adotterà la soluzione touch nanowire in argento di TPK a causa dei suoi numerosi vantaggi rispetto alla tecnologia Y-Octa di SDC.

Kuo prevede che i pieghevoli diventeranno un “must-have” per tutti i principali marchi di smartphone e aumenteranno il prossimo ciclo di “super sostituzione” per i modelli di fascia alta. Secondo Kuo,  Apple sia ben posizionata per essere leader di questa prossima tendenza ai dispositivi pieghevoli

Allo stato attuale, il posizionamento degli smartphone pieghevoli è principalmente quello di integrare smartphone e tablet. Ma crediamo che lo smartphone pieghevole sia solo una delle applicazioni di questo particolare design. Prevediamo che in futuro i dispositivi pieghevoli supereranno le segmentazioni di prodotto tra smartphone, tablet e laptop. Con i suoi ecosistemi cross-product e i vantaggi del design hardware, Apple sarà il più grande vincitore nella nuova tendenza verso i dispositivi pieghevoli.

Kuo ritiene che il prossimo ‌iPhone‌ adotterà una soluzione touch in nanofili d’argento per il display, che creerà un “vantaggio competitivo a lungo termine” per Apple nel mercato dei dispositivi pieghevoli. Questa tecnologia di visualizzazione sarà necessaria per i futuri dispositivi pieghevoli che supportano più pieghe.

I futuri dispositivi pieghevoli richiederanno una tecnologia touch che supporti più pieghe (rispetto a una singola piega negli attuali smartphone pieghevoli) e un display arrotolabile di dimensioni medio-grandi e maggiore durata. Quando si confrontano i vantaggi delle specifiche di cui sopra, il nanofilo d’argento è simile o superiore a Y-Octa di SDC.

Kuo afferma che Apple sta già utilizzando nanofili d’argento per l’interfaccia touch dell’HomePod, consentendo all’azienda di gestire questa tecnologia a un costo inferiore utilizzando piccoli volumi di produzione.

iPhone 12 Viola in sconto su

Rumor