iPhone 13, tutto quello che sappiamo sul prossimo smartphone Apple

Quali sono le novità più probabili della gamma iPhone 13?

Mancano ancora alcuni mesi al lancio dei nuovi smartphone Apple, ma già ora possiamo fare un punto sulle possibili novità di iPhone 13 (o iPhone 12s…).

Il nome: iPhone 13 o iPhone 12S?

Al momento non sappiamo che il prossimo smartphone Apple si chiamerà iPhone 13 o iPhone 12s. Di certo, le novità estetiche saranno poche rispetto gli attuali modelli, per cui l’ipotesi “12s” si fa sempre più largo. Alla fine, però, Apple potrebbe fare una scelta di marketing diversa e puntare sul nome iPhone 13 per dare un senso maggiore di novità rispetto alla gamma 2020.

Alcuni affermano addirittura che nel 2021 Apple possa abbandonare qualsiasi numerazione, come già avviene con gli iPad. Sarà semplicemente “iPhone”?

Design e dimensioni

In termini di design, la gamma iPhone 2021 sarà quasi del tutto identica a quella degli iPhone 12. Una piccola differenza potrebbe riguardare lo spessore, che su iPhone 13 dovrebbe essere superiore di 0,26 mm. Altezza e larghezza rimarranno invariate.

Apple confermerà anche le alternativa in termini di display, malgrado iPhone 12 mini abbia registrato una richiesta inferiore alle aspettative. Questo significa che avremo questi quattro modelli:

  • iPhone 13 mini OLED da 5,4 pollici
  • iPhone 13 OLED da 6,1 pollici
  • iPhone 13 Pro OLED da 6,1 pollici
  • iPhone 13 Pro Max OLED da 6,7 pollici

Almeno sui modelli Pro, Apple potrebbe integrare la tecnologia di visualizzazione ProMotion a 120 Hz, gestita tramite LTPO per ridurre il consumo della batteria. Quest’ultima tecnologia darà ad Apple più spazio per inserire una batteria più capiente e compensare i più dispendiosi 120 Hz.

E la tacca? Non ci sono ancora certezze, ma alcune fonti affermano che la notch potrebbe essere leggermente più piccola rispetto a quella degli iPhone 12, poiché Apple avrebbe cambiato la posizione del ricevitore superiore per ridurre le dimensioni della fotocamera TrueDepth.

Apple starebbe testando anche un iPhone completamente port-less, lasciando in cantina anche la porta Lightning. Sul punto ci sono ancora voci discordanti e non è chiaro se Apple deciderà di implementare questa novità già nel 2021. Difficile, ma non impossibile.

Fotocamera di iPhone 13 o iPhone 12s

Un primo cambiamento potrebbe essere estetico. Rimarrà il bump della fotocamera, ma Apple potrebbe aggiungere un vetro zaffiro che coprirà tutti e tre gli obiettivi per farli sembrare una singola fotocamera invece di tre lenti separate.

iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max hanno offerto notevoli miglioramenti rispetto ai loro predecessori in termini di tecnologia della fotocamera. Nel 2021, Apple dovrebbe espandere alcuni di questi miglioramenti, compreso il sensore LiDAR, anche sui modelli non Pro.  Stando alle voci più affidabili, iPhone 13 Pro dovrebbe avere gli stessi obiettivi della fotocamera del 13 Pro Max, compreso l’obiettivo grandangolare con stabilizzazione

Un rapporto di Macotakara ha notato che il modulo della fotocamera di iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max avrà le stesse dimensioni, il che suggerisce che il modello Pro più piccolo avrà gli stessi obiettivi della fotocamera del 13 Pro Max, che include l’obiettivo grandangolare con stabilizzazione ottica dell’immagine su sensore. Nel 2019, Apple ha incluso una migliore stabilizzazione e uno zoom ottico 2,5x solo su iPhone 12 Pro Max.

È molto probabile che Apple abbia in serbo altri miglioramenti della fotocamera per la gamma iPhone 2021, legati soprattutto a fotografia computazionale, nuove funzionalità hardware e IA.

Processore

iPhone 12 e iPhone 12 Pro sono alimentati dal processore A14 Bionic ed è praticamente certo che sui prossimi smartphone verrà utilizzata la nuova generazione A15. Al momento, però, non ci sono molte informazioni a riguardo, se non che anche il chip A15 Bionic verrà prodotto da TSMC, ma con il nuovo processo a 5 nm+ in grado di assicurare maggiore potenza e una migliore efficienza energetica.

Connettività

La connettività 5G sarà ovviamente presente anche sugli iPhone 13, ma è probabile che Apple attivi la compatibilità mmWave 5G anche sui modelli venduti fuori dagli Stati Uniti. Queste reti saranno in grado di assicurare una velocità maggiore di connessione, anche se la sua diffusione a livello globale è ancora molto lenta.

Touch ID

Il 2021 potrebbe sancire il ritorno del Touch ID sugli iPhone di punta. La pandemia e l’obbligo di indossare le mascherine avrebbero spinto Apple a lavorare nuovamente su questa tecnologia, ovviamente in maniera diversa rispetto ai vecchi iPhone.

Su iPhone 13, il Touch ID potrebbe essere implementato sotto lo schermo, anche se al momento si dice che Apple stia ancora testando questa novità.

Offrire sia il Touch ID che il Face ID migliorerebbe l’utilizzo quotidiano dell’iPhone, visto che gli utenti potrebbero sbloccare velocemente il dispositivo con le impronte digitali quando indossano la mascherina.

Infine, per chi desidera una maggiore sicurezza, sarebbe teoricamente possibile abilitare sia il Touch ID che il Face ID per sbloccare l’iPhone solo dopo che entrambe le forme di autenticazione biometrica venissero. riconosciute con successo.

Data di lancio e prezzo di iPhone 13

L’iPhone 12 è stato lanciato più tardi del solito, a causa dello stopo alla produzione causato dalla pandemia COVID-19. Nel 2021 le cose dovrebbero migliorare e ci aspettiamo che la gamma iPhone 13 venga presentata tra metà e fine settembre, con lancio nei primi giorni di ottobre.

I prezzi dovrebbero rimanere in linea con quelli attuali.

iPhone 12 Pro (256GB) in offerta su

Rumor