Olanda, nuova indagine antitrust sulle limitazioni di Apple Pay

Le limitazioni dei sistemi NFC di Apple e altri produttori finiscono nel mirino delle autorità antitrust olandesi.

L’Autorità olandese per la tutela dei consumatori sta indagando sulle limitazioni all’accesso dei sistemi NFC su vari dispositivi, compresi quelli prodotti da Apple.

apple pay london

Anche se Apple non è stata nominata direttamente dall’autorità olandese, i limiti del sistema NFC su iPhone rientrano proprio nelle casistiche enunciate nei documenti dell’indagine. Il problema riguarda il fatto che la tecnologia NFC dell’iPhone può essere utilizzata solo con Apple Pay e non con sistemi di pagamento di terze parti.

Diverse banche e società finanziarie di tutto il mondo si sono spesso lamentate di questa limitazione e ora anche l’autorità olandese valuterà se “limitare l’accesso delle app di pagamento alla comunicazione NFC riduca la libertà di scelta degli utenti“. Se verrà stabilita la presenza di una violazione, Apple e altri produttori potrebbero essere multati con pesanti sanzioni.

Apple ha risposto a queste parole ricordando che l’accesso al sistema NFS è limitato per motivi di sicurezza.

iPhone 12 (64GB) in offerta su

News