Apple acquisisce l’app Scout FM

Novità nella famiglia Apple, grazie all'acquisizione dell'app Scout FM dedicata ai podcast.

Apple ha acquisito l’app per podcast Scout FM, con l’obiettivo di migliorare il suo servizio di podcasting e di contrastare una concorrenza che, soprattutto con Spotify, si sta facendo sempre più agguerrita.

apple scout fm

Anche se il sito Scout FM è ormai chiuso da tempo, l’app per iPhone, Android e speaker Amazon viene utilizzata da milioni di utenti grazie alla funzione che crea delle stazioni “radio” dedicate ai podcast che coprono vari argomenti. Ad esempio, con questa app è possibile selezionare un argomento specifico e trovare tutti i podcast relativi, compresi i consigli in base alla cronologia di ascolto e alle preferenze personali.

Il servizio Scout FM si è quindi specializzato proprio nel consentire all’utente di trovare facilmente i podcast potenzialmente più interessanti, anche se non ne conosce ancora il titolo. Alla prima apertura dell’app, ad esempio, bisogna rispondere ad alcune domande che servono al servizio per capire le nostre preferenze e proporre così una stazione podcast personalizzata.

Come riporta Bloomberg, Scout FM è molto popolare negli USA soprattutto sugli altoparlanti Echo di Amazon e su CarPlay. Un portavoce Apple ha confermato l’acquisizione, senza fornire ulteriori dettagli sui costi o su come Apple sfrutterà il servizio.

Facile immaginare che lo staff e le tecnologie di Scout FM verranno utilizzate per migliorare la piattaforma Podcast e, magari, renderla più interattiva e con consigli ancora più personalizzati.

News