Foxconn aprirà la prima fabbrica negli USA nel 2020

Ora è ufficiale: a maggio 2020 sarà aperta la prima fabbrica di Foxconn in Wisconsin negli Stati Uniti. La conferma è arrivata poche ore fa dal governatore Tony Evers.

Lo stabilimento del Wisconsin sarà dedicato alla produzione di prodotti hardware e, almeno inizialmente, on sarà utilizzato per produrre componenti utili per Apple. Di certo, Foxconn porterà almeno 1.500 nuovi posti di lavoro.

La fabbrica doveva essere aperta nel 2018, ma una serie di ritardi dovuti anche a problemi burocratici hanno spinto Foxconn ad ufficializzare il lancio dello stabilimento nel 2020. Foxconn riceverà anche degli incentivi dal governo USA, in cambio di un totale di 13.000 posti di lavoro che dovranno essere garantiti entro il 2032.

Inizialmente, lo stabilimento Foxconn negli USA doveva servire alla produzione di pannelli TV da 65 pollici, ma successivamente si è deciso di limitarsi alla creazione di schermi LCD più piccoli, server e altro hardware di rete.

News