Il CEO di Qualcomm conferma la nuova collaborazione con Apple

17 aprile 2019 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Dopo l’ufficialità dell’accordo a sorpresa stipulato con Apple, arrivano le prime dichiarazioni di Steve Mollenkopf, CEO di Qualcomm, relativamente alla nuova partnership con l’azienda di Cupertino.

In una dichiarazione rilasciata alla CNBC, Steve Mollenkopf ha dichiarato che Apple e Qualcomm sono sue grandi aziende e che è naturale per loro lavorare insieme. Il CEO di Qualcomm ha anche confermato che tutte le battaglie legali con Apple possono considerarsi concluse e che ora le due aziende si stanno concentrando sulla partnership per la fornitura dei chip modem da utilizzare sui futuri iPhone:

La realtà è che Apple e Qualcomm sono due grandi aziende focalizzate sul prodotto e per entrambe è naturale lavorare insieme. Vogliamo lavorare insieme. L’energia di queste due aziende ci consente di capire come fare per accelerare il più rapidamente possibile i lavori per portare avanti la nuova collaborazione.

Come parte dell’accordo, Apple effettuerà un pagamento una tantum a Qualcomm per ripristinare la collaborazione per la fornitura dei chip modem. Mollenkopf non ha fornito però dettagli su questa cifra, anche se è probabile che si tratti di un ammontare considerevole visto che, subito dopo l’annuncio, Qualcomm ha informato gli investitori di aspettarsi un utile incrementale di 2$ per azione.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.