Apple lancerà un visore AR entro il 2020, parola di Kuo

08 marzo 2019 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Dopo tanti brevetti e le varie dichiarazioni di Tim Cook, che più volte ha confermato l’interesse di Apple verso le tecnologie AR, oggi il noto analista Ming-Chi Kuo ha dichiarato che Apple potrebbe realizzare il primo visore AR entro il 2020.

Secondo Kuo, Apple avvierà la produzione di massa del suo primo visore in realtà aumentata tra la fine del 2019 e il secondo trimestre del 2020. L’analista aggiunge che questo visore AR di prima generazione realizzato da Apple sarà fortemente dipendente dall’iPhone non potrà essere sfruttato in modo autonomo.

Il visore AR di Apple funzionerà essenzialmente come display per riprodurre e renderizzare i contenuti provenienti dall’iPhone collegato via wireless. Il dispositivo sarà molto leggero e comodo da indossare, anche se ci sono forti dubbi sulla durata della batteria quando l’utente inizia a sfruttare tutte le funzioni di AR.

Il lancio è quindi previsto per la prima metà del 2020.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.