iOS 12.2 beta 3 corregge il nuovo bug di FaceTime

19 Febbraio 2019 di Luca Ansevini

Non è un periodo facile per FaceTime, il servizio di Apple che in questi ultimi giorni è stato al centro di numerose polemiche per via di una gravissima vulnerabilità che consentiva di attivare il microfono del destinatario senza la sua autorizzazione.

Apple è dovuta correre ai ripari rilasciando tempestivamente l’aggiornamento iOS 12.1.4 volto a correggere tale problematica. Tuttavia un’altro bug continua ad affligge il tasto per aggiungere una persona, ancora disabilitato con l’effetto di impedire l’aggiunta di una persona nel corso di una chiamata FaceTime già avviata.

La funzionalità era però ancora del tutto inattiva sui dispositivi dotati di iOS 12.2 in versione beta. Con il nuovo aggiornamento beta 3 di iOS 12.2 rilasciato oggi Apple ha riabilitato la funzionalità delle chiamate FaceTime di gruppo.

Probabile insomma che la situazione non sia ancora del tutto stabile in casa Apple, ancora al lavoro per riabilitare pienamente le chiamate FaceTime di gruppo su tutti i dispositivi. A questo è quindi lecito pensare che la situazione relativa a FaceTime dovrebbe definitivamente tornare a normalizzarsi con il rilascio di iOS 12.2 per tutti che a questo punto potrebbe subire un’accelerazione vista la natura del bug. Non ci resta insomma che attendere con pazienza il rilascio della nuova versione del sistema operativo di Apple.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.