Apple rimuove le app CallKit dall’App Store cinese su richiesta del governo

Su richiesta del governo cinese, Apple ha iniziato ad eliminare dall’App Store in Cina tutte le app che utilizzano il framework CallKit e le relative funzioni VoIP.

Questa decisione è stata presa per adattare l’App Store alle nuove regolamentazioni imposta dal Ministero dell’Industria e della Tecnologia in Cina. Apple ha già iniziato ad inviare la relativa comunicazione a tutti gli sviluppatori che hanno pubblicato in Cina applicazioni che fanno utilizzo di CallKit: per poter riammettere l’app sullo store, gli sviluppatori devono rimuovere l’integrazione del framework CallKit, tra l’altro realizzato e offerto direttamente da Apple.

Non è la prima volta che Apple si trova costretta a rimuovere app dallo store cinese, a causa di nuove norme locali. La scorsa estate, ad esempio, è toccato a tutte le app VPN presenti su App Store. Tali decisioni hanno scatenato le critiche degli utenti, con Apple accusata di sottostare a leggi di censura malgrado l’azienda faccia della libertà uno dei suoi punti cardine. Qui, ovviamente, entrano in gioco i rapporti commerciali (leggasi “soldi”) tra l’azienda e la Cina, un paese troppo importante per rischiare una guerra politica sulle leggi locali.

CallKit è stato introdotto in iOS 10 per consentire agli sviluppatori di integrare i servizi di chiamata nelle app terze:

CallKit di consente di integrare i servizi di chiamata con altre app correlate alle chiamate di sistema. CallKit fornisce un’interfaccia di chiamata che può gestire la comunicazione back-end con il tuo servizio VoIP. Per le chiamate in entrata e in uscita, CallKit visualizza la stessa interfaccia dell’app Telefono, dando alla tua app un aspetto più nativo. E CallKit risponde appropriatamente alle opzioni a livello di sistema come Non Disturbare.

Probabilmente al governo cinese non piacciono le funzionalità VoIP di CallKit. Tali servizi sono vietati nel paese, come dimostra il fatto che qualche mese fa Apple ha dovuto rimuovere l’app Skype dallo store.

News