Adattatore di corrente USB-C da 18 watt sui prossimi iPhone? - iPhone Italia

Adattatore di corrente USB-C da 18 watt sui prossimi iPhone?

16 maggio 2018 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Secondo quanto riportato da ChargerLab, le confezioni dei tre nuovi iPhone che saranno lanciati in autunno includeranno un alimentatore USB-C da 18 watt in grado di assicurare una ricarica via cavo molto più veloce.

Il sito ha anche pubblicato un rendering di come potrebbe essere il nuovo caricabatterie USB-C di Apple presente sui prossimi iPhone. Dal design con linee più arrotondate rispetto agli attuali modelli, questo adattatore di corrente da 18 watt si collegherebbe all’iPhone tramite cavo da USB-C a Lightning incluso nella confezione. L’intero nuovo comparto di alimentazione assicurerebbe quindi velocità di ricarica molto più elevate rispetto all’attuale modello da 5 watt.

Ad esempio, utilizzando un caricabatterie da 18 watt su iPhone X, si raggiunge il 79% di ricarica in un’ora. Con ulteriori ottimizzazioni, sui prossimi modelli si potrebbero raggiungere cifre ancora migliori.

Cosa ne pensate?

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • Ciaoiphone4

    Curiosità:
    quanti watt ha il carica-batteria incluso con l’iPad 2018?
    Mentre quello con iPad Air 2 ? E iPad Pro 9.7 ?

    Perché guardavo i caricabatterie degli iPad che abbiamo in casa e ho visto che Apple ha sempre cambiato in base alla potenza della batteria, però poi alla fine sul suo sito ti vende solo quello da 12 watt, quindi non so cosa ci risparmi tra uno e l’altro nella produzione.
    -iPad Pro 12.9″ (1° gen): 12 watt -> oltretutto con questo, nonostante sia il primo modello si può usare l’alimentatore con porta type C per ridurre i tempi, cosa non disponibile sul modello Pro da 9.7″, perché non supportava l’usb 3.0
    -iPad Air 1: 12 watt
    -iPad (2017): 10 watt

  • Danilo Pirazzoli

    Io credo che, sebbene il mercato si stia dirigendo altrove, sarebbe sempre giusto dare una scelta, ci sono decine di studi che dimostrano che le batterie agli ioni di litio si usurano maggiormente ed hanno una durata inferiore tanto più velocemente vengono caricate, non solo per il calore che si sviluppa (eccone uno: https://www.sciencedaily.com/releases/2015/04/150414094117.htm ).
    Questa corsa alla ricarica veloce è una lotta di marketing, accontenterà una parte di utenza, ma farà un torto a tutti quelli che non sono interessati.

  • Marco

    Sarà un modo eccellente per far durare meno nel tempo le batterie; è risaputo che le ricariche veloci provochino una maggiore usura. Una “moda” più dannosa che utile alla vita delle batterie.