Tante novità per la splendida Halide, l’app per scattare foto RAW con iPhone

17 dicembre 2017 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Realizzata da un ex dipendente Apple, la splendida app Halide dedicata alla fotografia si aggiorna con importanti novità.

Halide offre tanti strumenti di fascia alta per scattare foto di qualità, il tutto tramite un’interfaccia semplice ed intuitiva. Gli schemi di controllo sono basati su gesture e sono stati studiati per essere facili e veloci da apprendere, riproducendo l’esperienza tattile di una grande Reflex. Ad esempio, con Halide si possono modificare valori specifici come focus manualeISO, bilanciamento del bianco e velocità dell’otturatore. L’app include anche strumenti professionali come il focus peaking (che mette in evidenza le aree messe a fuoco, consentendo all’utente di estrarre manualmente la messa a fuoco), esposizione avanzata, istogramma dettagliato, griglia di livello adattivo e supporto per lo scatto di immagini JPG e RAW. Queste funzioni sono state sviluppate grazie all’aiuto di importanti esperti di fotografia.

Tutte le funzioni vengono gestite tramite gesture, facili da apprendere e da ricordare. Un’altra caratteristica è la “instant review“, che permette di sostare a sinistra o a destra le foto appena scattate, per cancellarle o salvarle come preferiti. Tramite Touch 3D è possibile visualizzare l’ultima foto scattata con Halide.

Halide 1.6 è un importante aggiornamento che porta diverse novità. In primis, è stato aggiunto un widget blocca-schermo e collegamenti 3D per lanciare l’app in modalità Manuale o Automatica. Questo permette di scattare foto in modo più veloce.

Le foto RAW verranno aggiunte all’album “RAW” della rullino: così si potranno trovare più facilmente. Quando apri un’immagine RAW in un’app che non legge RAW, questa apparirà offuscata. Nelle app non compatibili le immagini verranno visualizzate in un altro formato che viene salvato insieme al RAW. Questa funzionalità può essere disattivata dalle Impostazioni avanzate.

Inoltre, ora puoi disattivare HEIC e usare sempre i JPEG dalle Impostazioni avanzate. In modalità MAX arriva anche il supporto alle immagini TIFF Le immagini non subiscono alcuna perdita, ma usano una quantità di memoria tre volte superiore.

L’app è disponibile a 5,49€.

 

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.