La Russia chiede di accedere al codice sorgente di Apple

30 luglio 2014 di Andrea Scrimieri (@screamieri)

Secondo una recente notizia sembra che il governo russo abbia chiesto ad Apple di poter accedere al codice sorgente dei suoi sistemi operativi per assicurarsi che i dispositivi della compagnia californiana non vengano usati per lo spionaggio.

Russian-iPhone

 

Secondo quanto riportato da Reuters, la Russia avrebbe chiesto ad Apple di fornire al governo l’accesso al codice sorgente dei suoi sistemi operativi per assicurarsi che dispositivi iOS e Mac non possano essere usati a fini di spionaggio. La richiesta sarebbe arrivata durante un contro tra un dirigente della compagnia e il ministro della comunicazione Nikolai Nikiforov.

Come sottolineato nel report, nella propria richiesta il governo russo ha ammesso di aver collaborato per molto tempo con Microsoft, che fornisce il proprio codice sorgente ad un’azienda di terzi, che a sua volta lo invia al ministero della comunicazione. Tale richiesta è stata inoltre inviata al produttore di software SAP:Nella richiesta veniva sottolineato come la proposta fosse ideata per assicurarsi che venissero rispettati i diritti della privacy e i dati personali di consumatori e utenti aziendali“.

Fonte: 9to5Mac

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.