“Consiglio dal Medico”: la prima app che permette dischiudere un consiglio ai medici si aggiorna

24 maggio 2014 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Dopo il successo dei primi due mesi in cui Consiglio dal Medico, Consiglio Digitale Srl ha rilasciato una nuova versione dell’applicazione che sfrutta il concetto di multicanalità. Il servizio verrà sempre offerto attraverso un’applicazione per iPhone e iPad da scaricare su iTunes, ma sarà possibile utilizzare dei coupon prepagati per consigli e chat.

Schermata 2014-05-22 alle 12.36.16

Sono in corso studi di fattibilità con differenti partner per costruire una distribuzione fisica capillare: dalle farmacie alle palestre, dai giornalai alla grande distribuzione. Fino ad oggi la diffusione di questo innovativo servizio è stata guidata, come atteso, dalle grandi città metropolitane ma si sta espandendo su tutta la penisola.  Questo nuovo approccio multicanale punta ad aumentare la capillarità del bacino di utenza.

Più del 50% delle domande hanno ricevuto risposta entro la prima ora. Date più di 2000 risposte, valutate dagli utenti con un giudizio medio pari a 8 ( scala da 1 a 10) e quattro utenti su cinque consiglierebbero ad un amico il medico con cui hanno interagito. Numeri questi che fanno auspicare una diffusione virale di questo nuovo approccio mobile alle informazioni sulla salute. A tal riguardo a giorni verrà avviata l’operazione a premi “Mettiti un medico in tasca” alla quale tutti potranno partecipare. A ogni download promosso da ciascuno attraverso l’iniziativa Consiglio Digitale destinerà 1€ all’associazione o Onlus a carattere benefico scelta dal partecipante all’operazione. Tutti i dettagli dell’iniziativa che durerà fino a fine luglio sulla pagina Facebook.

L’applicazione offre un accesso diretto ad una comunità medica già oggi composta da più di 400 specialisti e che cresce di giorno in giorno. Il cliente ha infatti la possibilità di fare una domanda in modo totalmente anonimo e riservato, ricevendo sul proprio telefono i consigli di diversi dottori ad un costo estremamente contenuto. Una volta ricevute le risposte dai medici, ciascuno con un proprio profilo dettagliato che ne racconta l’esperienza e le qualifiche, si può scegliere se approfondire o meno l’argomento con un medico in particolare, richiedendo una chat privata con il dottore. In questo modo l’utente può avviare, attraverso un sistema di messaggistica, simile a quelli abitualmente usati come Whatsapp, una chat con il medico per 48 ore inviando e ricevendo anche allegati.

[app 718149616]

L’applicazione offre un accesso diretto alla comunità medica già oggi composta da più di 300 specialisti. Il cliente ha infatti la possibilità di fare una domanda in modo privato, riservato e anonimo e ricevere sul proprio telefono i consigli di diversi dottori ad un costo estremamente contenuto.

Una volta ricevute le risposte dai medici, i cui profili sono ampiamente recensiti e ogni utente è tenuto a giudicare in modo da rendere sempre più efficace il servizio, si può scegliere se approfondire o meno l’argomento con un medico in particolare, richiedendo una chat privata. In questo modo il cliente può avviare, attraverso un sistema di messaggistica, simile a quello abitualmente usato, una chat di 48 ore con l’esperto. Oltre alla possibilità di scambiare messaggi si possono anche inviare e ricevere allegati. Il tutto mantenendo il proprio profilo riservato ed anonimo.

Dalle ricerche emerge che l’80% delle persone che ha dei dubbi sulla propria salute, o su quella dei suoi cari, cerca informazioni mediche on-line ma quello che si trova è spesso poco affidabile e in contraddizione o comunque difficile da trovare. Consiglio dal Medico, invece, è una soluzione innovativa a questo problema: la possibilità di reperire informazioni affidabili, in modo facile, rapido e ad un costo limitato.

L’applicazione è disponibile al prezzo di 1,99€, con possibilità di acquistare a parte chat private, consigli e chat prioritarie.

 

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.