Zen Bound: la recensione

26 febbraio 2009 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

E’ finalmente disponibile su AppStore il gioco Zen Bound, vincitore di due premi al Mobile Gaming Awards e all’Indipendent Games Festival 2009 (Miglior Grafica 3D e Miglior Audio), e non potevamo farci scappare l’occasione di provarlo e recensirlo per voi.

zenbound_iphone

Titolo: Zen Bound. Prezzo: 3,99€. Dimensione: 37.8Mb. Link AppStore. Fw 2.2

Zen Bound è stato pensato principalmente per rilassare il giocatore, il cui unico obbiettivo è quello di avvolgere determinate sculture di legno utilizzando una corda.

img_00076

Per farlo bisogna sfruttare il touchscreen (con tanto di supporto al multitouch) e l’accelerometro (per controllare la direzione dell’avvolgimento) ed avvolgere tale corda intorno agli oggetti che man mano vengono proposti; una volta completato il singolo livello, una campana ci avvertirà che è giunto il momento di avvolgere la corda intorno al chiodo luminoso per completare lo schema e continuare fino a “dipingere” l’intera scultura (tre rintocchi di campana).

Ogni livello completato farà sbocciare un fiore, fino a raggiungere la vetta dell’albero.

immagine-151

Il ritmo è molto lento e gli effetti sonori, nonchè i suoni e il sottofondo musicale (tutto davvero bello), contribuiscono a creare un effetto rilassante e piacevole. La stessa musica, creata da Ghost Monkey, implementa un processo binaurale che stimola la mente se si usano le cuffie durante il gioco.

img_00092

La grafica è eccezionale, quanto di meglio si è visto su iPhone fino a questo momento, così come l’audio (22 minuti di colonna sonora scaricabile gratuitamente dal gioco stesso). La giocabilità è buona, ma se non siete amanti del genere allora lasciate perdere, rischiereste di non capire l’utilità di questo gioco e di annoiarvi dopo pochi minuti. Longevità che può essere infinita, se si apprezza la scelta degli sviluppatori di creare un’applicazione utile solo a fare rilassare l’utente, altrimenti, anche in questo caso, risulterebbe poco più che sufficiente.

Definire Zen Bound è molto difficile: è nella categoria giochi, ma non è un vero e proprio gioco, mancando obiettivi o punteggi da raggiungere. Il tutto ruota intorno a questa corda, agli oggetti di legno e alla voglia del giocatore di avvolgerli con calma, facendosi catturare dalle onde sonore e dalle atmosfere di gioco.

VOTI

Audio: 9
Gameplay: 6,5
Grafica: 8,5
Longevità: 6,5
Compatibilità iPhone: 8

Totale: 7,5

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.