Google ad Oracle: “Accuse infondate”

Dopo le accuse di Oracle circa la violazione di brevetti, arriva ora la risposta ufficiale di Google.

Da Mountain View fanno sapere che Google difenderà a denti stretti lo standard open source e che le accuse sono infondate:

Siamo delusi dal fatto che Oracle abbia scelto di attaccare Google e la comunità Open Source di Java con un’azione legale senza fondamento; difenderemo con forza gli standard open-source e continueremo a lavorare con le industrie per sviluppare la piattaforma Android

Dobbiamo però ricordare che nel 2004 Sun vinse una causa simile contro Microsoft, per cui Google non potrà certo dormire sonni tranquilli.

[via]

HotAcquista iPhone 15 su Amazon!
News