Apple comunica i risultati fiscali del Q1 2019: fatturati 84,3 miliardi di dollari

29 gennaio 2019 di Luca Ansevini
FEATURED

Il giorno tanto atteso e probabilmente temuto da Apple è finalmente giunto. L’azienda ha infatti da pochi minuti comunicato in via ufficiale i dati relativi al primo trimestre fiscale del 2019, che corrisponde al quarto trimestre solare del 2018.

Dopo le dichiarazioni di Tim Cook delle settimane scorse, che hanno rivisto al ribasso le stime relative ai ricavi del Q1 2019 causando non poche agitazioni sui mercati, i dati relativi a questo primo trimestre fiscale 2019 sono probabilmente quelli più attesi degli ultimi anni. Sembra infatti finita l’era dei roboanti record di vendita, con l’azienda che ha infatti scelto di non fornire i dati relativi alle unità vendute per singola categoria di prodotto.

Rispetto alle stime iniziali comprese tra gli 89 e i 93 miliardi di dollari, riviste poi a 84 miliardi poche settimane fa, l’azienda di Cupertino ha totalizzato un fatturato pari a 84,3 miliardi di dollari con profitti per 19,97 miliardi di dollari nel solo periodo delle vacanze ed un valore per azione diluita pari a 4,18 dollari; ricordiamo che lo scorso anno Apple registrò entrate per 88,3 miliardi e profitti per 20,1 miliardi.

A discapito delle stime al ribasso è comunque bene evidenziare come questo Q1 2019 sia il secondo miglior trimestre fiscale della storia di Apple, secondo solamente allo stesso Q1 dello scorso anno. Il margine lordo è stato del 38,0% rispetto al 38,4% del trimestre di un anno fa e il dividendo per azione è pari a 0,73 dollari.

Tim Cook si è così espresso sui risultati fiscali appena comunicati:

Nonostante la delusione gestiamo Apple a lungo termine e i risultati di questo trimestre dimostrano che la forza della nostra attività aziendale è molto ampia. La nostra base di dispositivi attivi installati ha raggiunto il massimo storico di 1,4 miliardi nel primo trimestre, in crescita in ciascuno dei nostri segmenti geografici. Questo è un grande attestato di soddisfazione e la lealtà dei nostri clienti e sta portando la nostra attività di servizi a nuovi record grazie al nostro ecosistema in rapida crescita.

Le previsioni per il prossimo trimestre fiscale parlano di stime comprese tra 55 e 59 miliardi di dollari, stima inferiore rispetto al fatturato di 61,1 miliardi realizzato l’anno precedente.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.