Ecco il nuovo iPhone XS, lo smartphone di Cupertino ad un nuovo livello!

14 settembre 2018 di Luca Ansevini
FEATURED

Come ampiamente pronosticato alla vigilia Apple ha finalmente alzato il sipario sui nuovi iPhone XS, il più piccolo della nuova gamma di iPhone 2018 ma non certo secondo a nessuno in termini di prestazioni e funzionalità.

Il nuovo iPhone Xs presenta sostanzialmente le stesse linee viste lo scorso anno e un design praticamente invariato, con il frame in acciaio inossidabile ed un robusto vetro posteriore in grado di garantire la ricarica wireless. Come da tradizione della serie s, il nuovo iPhone Xs è sostanzialmente incentrato sul perfezionamento ed il potenziamento delle prestazioni rispetto ma non mancano grandi e attese novità, come la tanto attesa certificazione certificazione IP68 che garatisce la possibilità di immergere in acqua il proprio dispositivo fino 2 metri per 30 minuti.

iPhone Xs è dotato di un display OLED da 5.8 pollici superetina con risoluzione pari a 2688×1242, una densità di pixel di 458ppi e l’ormai iconico notch a far spazio alla componentistica dedicata allo sblocco del volto mediante Face ID, ora migliorato in termini di velocità e sicurezza. Migliorato anche la frequenza di aggiornamento del pannello touch, che ora raggiunge ben 120Hz.

 

Tanta potenza! E’ questo il concetto alla base di iPhone Xs che sarà dotato del nuovo SoC A12 Bionic, primo SoC mobile Apple con processo costruttivo a 7nm e dotato di ben 6,9 miliardi di transistor. Il nuovo processore made in Cupertino garantisce prestazioni incredibili per tutte le nostre applicazioni preferite, con una grande reattività anche nella gestione di più operazioni simultaneamente. Il tutto con una maggiore efficienza energetica, con l’obiettivo di ottimizzare i consumi e massimizzare l’autonomia del dispositivo. Il nuovo chip A12 Bionic presenta come la precedente generazione una CPU a 6 cores a 64 bit, con prestazioni superiori del 15% rispetto al chip A11 ma con una maggiore ottimizzazioni dei consumi pari al 40%.

Il nuovo chip integra al suo interno anche una nuova e più performante GPU a 4 cores, con prestazioni superiori del 50% rispetto alla precedente generazione; la più grande novità riguarda senza dubbio la nuova Neural Engine, dedicata alle operazioni di machine learning ma anche a diverse altre funzionalità che renderanno le vostre operazioni quotidiane più rapide ed efficienti.

Il comparto fotografico è stato sicuramente il grande protagonista della presentazione. La doppia fotocamera posteriore integra due sensori da 12 MP con stabilizzazione ottica, sensori migliorati, focus pixel e apertura f/1.8. Novità anche per quanto riguarda la fotocamera anteriore, rinnovata con sensore da 7MP e apertura f/2.2. I nuovi sensori sono ottimizzati per ARKit 2, che consentirà di interagire con il mondo reale tramite apposite app. Grazie all’AI il nuovo iPhone Xs scatterà foto e catturerà video di qualità decisamente elevata, grazie anche alla possibilità di settare profondità di campo di una foto anche dopo lo scatto.

iPhone Xs consente inoltre di gestire due differenti numerazioni di telefono; la prima mediante la SIM fisica e la seconda mediante una eSIM, che in Italia dovrebbe essere supportata grazie a Vodafone. La velocità della connessione sarà garantita da un modulo dati di classe Gigabit-LTE.

Ben tre colorazioni disponibili tra le quali la tanto attesa colorazione Gold, che andrà ovviamente a braccetto con le classiche colorazioni Nero e Silver. Come preannunciato alla vigilia arriva anche il nuovo taglio da 512GB che sarà ovviamente affiancato dai consueti tagli da 64GB e 256GB. I prezzi partono da 1189 euro per la versione da 64GB per poi proseguire con i 1359 euro del taglio da 256GB e 1589 euro per il modello da 512GB.

Restate sintonizzati sulle nostre pagine per tutti gli approfondimenti sui nuovi dispositivi presentati da Apple durante l’evento appena concluso.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.