iPhone SE 2: è questo il design finale?

03 maggio 2018 di Andrea Cervone (@AndreaCervone)
FEATURED

Dopo i primi rendering trapelati nella giornata di ieri da una fonte affidabile come OnLeaks, nella giornata di oggi il presunto design finale di iPhone SE 2 è stato confermato nuovamente. Questa volta da Benjamin Geskin, autorevole leaker che in passato ha più volte anticipato – con successo – informazioni e specifiche dei dispositivi Apple non ancora presentati ufficialmente.

Secondo Benjamin Geskin l’iPhone SE 2 sarà un dispositivo a metà tra un iPhone X e un iPhone SE di prima generazione: c’è da sottolineare che a questo design che potete ammirare in foto si è giunti attraverso una conversione tridimensionale dei progetti CAD del presunto dispositivo che sono trapelati in rete negli scorsi giorni. Ad ogni modo, data l’autorevolezza della fonte, dubitiamo che Geskin abbia publicato dei render così avanzati del dispositivo senza prima aver ricevuto sufficienti conferme sulla veridicità dei progetti e, di conseguenza, del design del dispositivo mostrato in queste immagini.

Sono stati realizzati due modelli del dispositivo: uno con retro in alluminio, perfettamente identico a quello di iPhone 5s e di iPhone SE di prima generazione, e un altro con pannello posteriore in vetro, sia in versione grigia che in versione nera. All’occhio quello che convince di più è sicuramente il secondo, che tra l’altro è quello più in linea con gli ultimi rumors che anticipavano la presenza della ricarica wireless su questo dispositivo. Ricarica wireless che, come noto, richiede proprio il vetro sul retro del dispositivo e non è possibile, invece, con i device in alluminio.

Sicuramente, però, a stupire è il frontale del dispositivo: a discapito di alcuni rumors, questo nuovo rendering conferma la presenza di uno schermo 18:9 dotato di notch sul nuovo iPhone SE 2. Ovviamente lo schermo appare più piccolo di quello di iPhone X (che ricordiamo essere da 5.8 pollici) ma risulta pur sempre più grande di quello da 4 pollici di iPhone SE. Ad occhio potrebbe benissimo trattarsi di un pannello da 5 pollici, probabilmente LCD (e non OLED come quello di iPhone X, per contenere i costi). Il notch ha una forma leggermente più schiacciata e sembra anche più piccolo rispetto a quello di iPhone X. Completamente assente, poi, il tasto Home: ci si aspetta quindi che iPhone SE 2 sarà controllabile con le stesse gestures già viste su iPhone X e che lo sblocco del dispositivo, nonché l’autorizzazione di download e pagamenti, saranno affidati al Face ID.

Per il resto – se si esclude la variante con vetro sul retro – iPhone SE 2 mantiene lo stesso iconico design del precedente iPhone SE, ovviamente svecchiato dagli elementi innovativi citati in precedenza. Le altre novità sotto il cofano, ricordiamo, dovrebbero riguardare la presenza di un processore più potente (probabilmente l’A10 Fusion) una nuova fotocamera e la già citata ricarica wireless. Ci si aspetta un annuncio di questo dispositivo entro la WWDC 2018 (che inizierà il 4 giugno) ad un prezzo che attualmente è difficile ipotizzare ma che, a sensazione, non dovrebbe distanziarsi molto dalle cifre a cui viene attualmente venduto l’iPhone SE di prima generazione.

Vi piacerebbe un iPhone SE 2 con questo design e con queste caratteristiche?

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.