Apple annuncia i risultati del Q1 2018: venduti 77.3 milioni di iPhone - iPhone Italia

Apple annuncia i risultati del Q1 2018: record da 88.3 miliardi di $ di entrate, venduti 77.3 milioni di iPhone

01 febbraio 2018 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)
FEATURED

Apple ha annunciato i risultati fiscali del Q1 2018, che corrispondono al quarto trimestre solare del 2017. Si tratta dei primi dati ufficiali diramati da Apple dopo l’uscita dell’iPhone X.

Nel Q1 2018, Apple ha registrato entrate per 88.3 miliardi di dollari e profitti pari a 20.1 miliardi di dollari. In totale, negli ultimi tre mesi del 2017 sono stati venduti 77.3 milioni di iPhone, 13.2 milioni di iPad e 5.1 milioni di Mac. Si registra una leggera contrazione lato smartphone e Mac rispetto allo stesso periodo di un anno fa, quando furono venduti 78.3 milioni di iPhone, 13 milioni di iPad e 5.3 milioni di Mac. Solo gli iPad fanno registrare il segno positivo anno su anno, con 200.000 unità vendute in più. Nel trimestre precedente, Apple ha fatto registrare entrate per 52.6 miliardi di dollari, profitti pari a 10.7 miliardi di dollari e vendite pari a 46.7 milioni per gli iPhone, 10.3 milioni per gli iPad e 5.4 milioni per i Mac.

Malgrado un numero di iPhone venduti inferiore rispetto ad un anno fa, le entrate sono aumentate grazie al prezzo medio più alto degli smartphone Apple venduti in tutto il mondo. Basti pensare che le vendite degli iPhone sono diminuite di poco meno dell’1%, ma le entrate totali sono aumentate del 13% anno su anno. Questo significa che Apple ha trovato il modo per ottenere maggiori entrate dallo stesso numero di unità vendute.

In ogni caso, Apple fa notare che questo trimestre era lungo 13 settimane, mentre l’anno scorso era di 14 settimane. Questo può spiegare in parte il minor numero di iPhone venduti.

Gli analisti prevedevano 87.1 miliardi di profitti, quindi Apple ha superato le aspettative. Wall Street, però, aveva previsto 80.2 milioni di iPhone venduti nel trimestre, ma i numero ufficiali si fermano a 77.3 milioni.

Queste le parole di Tim Cook: “Siamo entusiasti di segnalare il più grande trimestre nella storia di Apple, con una crescita che ha incluso le entrate più alte mai ottenute dalla vendita degli iPhone. iPhone X ha superato le nostre aspettative ed è stato l’iPhone più venduto da quando è stato lanciato a novembre. Abbiamo anche raggiunto un traguardo significativo con 1.3 miliardi di dispositivi attivi installati nel mese di gennaio. Si tratta di un aumento del 30% in soli due anni, a testimonianza della popolarità dei nostri prodotti e della lealtà dei nostri clienti“.

Luca Maestri, CFO di Apple: “Grazie alle ottime prestazioni operative e di business, nel trimestre abbiamo raggiunto una redditività record mai raggiunta in passato, con un amento dell’EPS pari al 16%. Il flusso di cassa è molto forte e si attesta a 28.3 miliardi di dollari, inoltre abbiamo restituito 14.5 miliardi di dollari agli investitori tramite il nostro programma di restituzione del capitale“.

Apple ha quindi registrato un fatturato trimestrale di 88.3 miliardi di dollari, record per l’azienda con un +13% rispetto allo stesso periodo di un anno fa. Le vendite internazionali hanno rappresentato il 65 percento delle entrate del trimestre.

Apple fornisce la seguente guidance per il secondo trimestre del proprio anno fiscale 2018:
  • fatturato fra i 60 miliardi di dollari e i 62 miliardi di dollari
  • margine lordo fra il 38 percento e il 38,5 percento
  • spese operative fra i 7,6 miliardi di dollari e i 7,7 miliardi di dollari
  • altre entrate/(spese) di 300 milioni di dollari
  • aliquota fiscale del 15 percento
Il Consiglio di Amministrazione di Apple ha dichiarato un dividendo cash di 0,63 dollari per azione delle azioni ordinarie della Società. Il dividendo è pagabile il 15 febbraio 2018 agli azionisti che risultano registrati alla chiusura delle attività il 12 febbraio 2018.

Rimane da capire come Wall Street accoglierà i due dati contrastanti: profitti da record, ma vendite degli iPhone inferiori alle aspettative.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • stefano1993

    Hanno annunciato Apple Pay in Brasile

  • Stallone

    Ha venduto pocoooo!!!!! Peggior iPhone ever1!!!

  • Fabio

    Fantastico, lo attendavano un po’ tutti!!!!

  • Jacopo

    Che loro pongano l’accento sulle cose positive cista. Così come che non essendoci la divisione per modelli non sapremo mai i totali Generali, però calcolando il periodo natalizio e che era un iPhone molto atteso, registrare un calo di un milione di iPhone in totale non è certo un segno super positivo, tra prezzo di X e poca utilità nell’uscita di 8 e 8 plus, forse nono sono stati impeccabili nelle scelte, al di là dei margini è dei profitti che non sono certo aspetti secondari.

  • Neu

    Hai ragione ma si tratta di un calo pressochè inesistente (1 milione rispetto ai 78.3 venduti l’anno scorso, sono briciole per loro). Accompagnato dal fatto che i profitti sono aumentati direi che a cupertino dormono sogni tranquilli

  • Esatto.

  • Come detto sotto considerata la settimana in meno abbiamo un calo di un solo punto percentuale, altrimenti sarebbe stato contemporaneamente record di profitti e delle vendite.
    iPhone X è stato ogni settimana più venduto di qualunque altro modello e lo smartphone più venduto al mondo del trimestre. Per un terminale di quel tipo se non è un miracolo poco ci manca.

    Il tutto è supportato da vendite di iPhone 8 e 8 plus comunque consistenti, comprese quelle di iPhone di più bassa gamma, la lineup è comunqe vasta. Il 30% di attivazioni in più negli ultimi due anni, una base installata di un miliardo e trecento milioni di dispositivi e tutti i servizi in crescita.

    Francamente davanti alla trimestrale più redditizia della storia del capitalismo andrei leggermente più cauto nel dire che hanno sbagliato qualcosa, perché ottenere un risultato migliore di questo la vedo quantomeno proibitiva come impresa.

    Vendere più dispositivi possibile è il business model di Google per diffondere ed avere una base installata più grande possibile su cui convogliare i propri servizi, quello di Apple è differente.

  • Dale Cooper

    Va anche considerato che l’iPhone X era disponibile in quantità limitate rispetto alla richiesta e che tanti hanno aspettato per acquistarlo.

  • Morella

    Seria Offerta di Prestitto tra privati di 5.000 a 950.000 eur (tasso d’interesse annuale del 3%) offro questi necessità a tutte categorie di persone contatto.. [email protected] gmail.com

  • Morella

    Hai bisogno di aiuto ? di 1.000 a 1.800.000
    Seria Offerta di Prestitto tra privati di 5.000 a 950.000 eur (tasso d’interesse annuale del 3%) offro questi necessità a tutte categorie di persone contatto.. [email protected] gmail.com

  • Morella

    Salve, hai bisogno di aiuto ? di 1.000 a 1.800.000
    Seria Offerta di Prestitto tra privati di 5.000 a 950.000 eur (tasso d’interesse annuale del 3%) offro questi necessità a tutte categorie di persone contatto.. [email protected] gmail.com

  • Morella

    Buongiorno, Hai bisogno di aiuto ? di 1.000 a 1.800.000
    Seria Offerta di Prestitto tra privati di 5.000 a 950.000 eur (tasso d’interesse annuale del 3%) offro questi necessità a tutte categorie di persone contatto.. [email protected] gmail.com

  • Morella

    Hai bisogno di aiuto ? di 1.000 a 1.800.000
    Prestitto tra privati di 5.000 a 950.000 eur (tasso d’interesse annuale del 3%) offro questi necessità a tutte categorie di persone contatto.. [email protected] gmail.com

  • medros

    @Neu97:disqus la divisione va fatta sulle 13 settimane per avere la media di iphone venduti quest’anno. conoscendo la media di quest’anno del venduto settimanale puoi stabilire quanto avrebbe venduto una settimana aggiuntiva cioè quasi 6 milioni di iphone in più

  • Aragorn

    Ma te ne vuoi andare aff..c.lo?

  • Neu

    Pardon l’ho fatta ieri tardi e l’ho fatta sul vecchio senza accorgermi😂 in ogni caso i numeri son quelli piú o meno, correggo ora. Grazie per la precisazione

  • Max Sullivan Gates

    hai rotto il caz*o con sto spam, levati dai cog*ioni

  • Callea

    Il calcolo della trimestrale si basa su una settimana in meno rispetto all’anno scorso.
    Ergo non c’è stato nessun calo, semmai un aumento.

  • Luca Ansevini

    Severo ma giusto XD

  • Danilo Pirazzoli

    Come detto da altri il trimestre è durato una settimana una meno, a parità di lasso temporale le vendite di iPhone sono state migliori dello scorso anno.
    Inoltre il record di profitti segnala inequivocabilmente che iPhone X sia stato il dispositivo più venduto, perché è l’unico che può alzare la percentuale di profitti in base alle vendite, iPhone 8/8plus l’avrebbero abbassata.

  • GianGianGianni

    Per i moderatori:
    Ma i risultati e la conferenza di ieri non sono riferiti al Q4 2017? Perché titolo e articolo parlano di Q1 2018.

  • Mòmme Sorotto Ercà

    …come già detto e ridetto, bastava vedere la quantità di fake news e balle varie per capire quanto stava vendendo iPhone x e famiglia. In genere i due valori sono direttamente proporzionali.

  • Delafuerte

    Segnalatelo come spam!!!

  • Delafuerte

    Negli USA si da sempre il nome col trimestre nel quale si espongono i dati, ma riferendosi al trimestre precedente!

  • JohnMisty

    in sostanza si salvano grazie al prezzo stellare di iphone x, altrimenti era un flop…mac in calo nonostante le tante novità, ipad stabili nonostante il lancio dell’ottimo ipad pro nuovo, iphone stabili nonostante il lancio del modello più atteso di sempre e servizi + apple watch ancora poca cosa per essere significativi…
    geniale la mossa del prezzo stellare di iphone x, ora è ancora più chiaro il senso dell’intera operazione…bravi

  • GianGianGianni

    Ah ok, non lo sapevo.
    Grazie mille!

  • Marco

    Interessante non lo sapevo, infatti pensavo fosse un errore… 🙂

  • Callea

    Ma basta bloccarlo dopo averlo segnalato come spam.

  • Callea

    Alzare il prezzo è tutt’altro che condizione sufficiente per guadagnare di più.

    Inoltre se iPhone X non fosse costato così tanto, non sarebbe comunque stato un flop, visto che le vendite sono sempre stellari come l’anno scorso (77 milioni di iphone venduti lo chiami flop ahahah).
    Mi sa che non sai leggere i numeri.

  • CAIO MARIO

    – iPhone in crescita a circa 83 milioni considerando 14 settimane come lo scorso anno (solo iPhone fa ricavi uguali a tutta Samsung Electronics)

    – Mac in crescita del 2% a 5,x milioni considerano le 14 settimane come lo scorso anno

    – iPad in crescita anche senza considerare le 14 settimane dello scorso anno
    (5 volte i ricavi della divisione Surface)

    – Apple Watch 3 in crescita del 100% rispetto ad Apple Watch 2 (monopolio assoluto nel settore smartwatch)

    indossabili a quota 5 miliardi, 1/5 di tutta samsung mobile (smartwatch, telefoni, tablet, portatili, cuffie, batterie, accessori)

  • JohnMisty

    Il fatto stesso che tu ti senta in dovere di falsare i dati aggiungendo una settimana inventata per andare in cifra positiva (come se fosse Natale poi?!) la dice lunga sulla reale situazione per il futuro…
    La verità è che hanno dimezzato gli ordini per il prossimo trimestre e non sappiamo quanto l’X ha venduto rispetto agli 8/8plus…e il futuro dovrebbe essere iPhone X eh…

  • CAIO MARIO

    prossimo trimestre previsto in crescita del 17-20% rispetto al 2017

  • JohnMisty

    Ok sai leggere il comunicato Apple, bene. Io, da grande fan della mela, sono interessato ai dettagli, ai trend, non ai numeri in generale…vorrei capire perchè tagliano del 50% iPhone X, vorrei capire quanto vende rispetto a 8 plus, vorrei sapere se rimandano al 2019 le novità iOS previste quest’anno…se sapranno lottare contro Disney e netflix e Spotify etc…

  • CAIO MARIO

    Disney collabora con Apple

  • Jacopo

    Rispondo a te, ma anche agli altri in un unico commento, Scusate se vi ho taccato mamma Apple (di cui tra l’altro possiedo tutti dispositivi tranne Mac, ma avuto smartphone e tablet di altre aziende) semplicemente penso che al di là della settimana in meno, l’attesa per questo iPhone era talmente alta che mi aspettavo vendite da super record visto che finalmente dopo anni si vedeva qualcosa di diverso sia come design, sia come hardware, sia come sblocco. Calcolare che iPhone del decennio, fortemente innovativo ha venduto qualcosina in più, considerando la settimana in meno, insieme al 8 e precedenti, rispetto allo scorso anno dove c’era il 7 che era la solita pappardella del 6/6s per l’utenza comune (non fissata), mi ha lasciato un po’ perplesso. E costando di più ci mancava che i profitti non erano maggiori…che poi siano sempre tanti device venduti nessuno dice il contrario, solo che mi attendevo un record da lasciare a bocca aperta

  • Danilo Pirazzoli

    Vabbè, non so che numeri ci si potesse aspettare, ma bisogna pensare che è stato ampiamente il dispositivo più venduto nonostante sia stato sul mercato per meno di due mesi su tre disponibili e la disponibilità è stata limitatissima.

  • Dale Cooper

    È divertente vedere questo articolo con solo 30 commenti. Se i risultati fossero stati altri, sarebbero molti di più😂
    Non sono il tipo che tifa, però mi fa sorridere sta cosa… 😁