In Cina un “upgrade” dello spazio di archiviazione di un iPhone costa 60 dollari

Utilizzare un iPhone da 16GB può non essere facile per tutti gli utenti. Molti utenti infatti hanno bisogno di più spazio e molto spesso si accorgono tardi di aver sbagliato il taglio di memoria in fase di acquisto. In Cina però tutto questo è risolvibile grazie ad un intervento di 30 minuti sul device. Intervento che, ovviamente, invalida la garanzia.

iphone-storage-upgrade-2

All’interno del mercato di Shenzhen infatti è possibile eseguire un “upgrade” dello spazio di archiviazione del device in 30 minuti. Si può trasformare un iPhone da 16GB in un iPhone da 128GB con circa 60 dollari, una cifra molto più conveniente rispetto ai tagli di memoria standard.

Molti utenti decidono di recarsi al mercato di Shenzhen e di eseguire gli upgrade di memoria sui propri iPhone e iPad. Dal video che allegato è possibile guardare rapidamente il processo che comprende i passaggi fondamentali per la procedura. Innanzitutto si apre il device e si smontano diversi componenti, poi si estrae la memoria e si esegue un backup e infine si reassembla il device con la nuova memoria. L’intervento dura circa 30 minuti.

Ovviamente, sembra anche superfluo da ricordare, questo genere di operazione invalida la garanzia Apple quindi gli utenti che eseguono questo upgrade devono tenere conto dei possibili rischi.

Vi lasciamo al video in questione:

Fonte: RedmondPie

News