PhotoPanda: un’app per riorganizzare la nostra libreria fotografica

02 dicembre 2015 di Francesco Siciliani (@FrSiciliani)

Spesso capita di trovarsi faccia a faccia con una libreria fotografica esageratamente grande e piena di immagini che vorremmo eliminare. Ma altrettanto spesso manca la voglia o il tempo di procedere con la selezione delle immagini da mantenere ed eliminare. E’ qui che ci viene in aiuto PhotoPanda, un’app molto interessante che ci permetterà di pulire e riorganizzare la nostra libreria fotografica in pochissimo tempo e con pochi passaggi.

photopanda

[app 1045431089]

Personalmente, avevo provato alcune soluzioni del genere ma non mi ero mai trovato bene nell’utilizzare app che analizzavano la mia libreria fotografica per cercare e indicarmi le immagini da rimuovere. Mi sono ricreduto però non appena ho aperto per la prima volta l’app. La grafica è pulita ed essenziale e ci mette subito a nostro agio e ci assicura il pieno controllo sulle nostre foto. Il piccolo tutorial iniziale ci spiega tutto quello che dovremo sapere sull’app e ci porta poi direttamente al punto cruciale: la gestione della libreria fotografica del nostro device.

L’app è capace di mostrarci le foto che, probabilmente, potrebbero essere cancellate, come ad esempio foto duplicate, scure o sfocate. Queste foto verranno selezionate dalla nostra libreria fotografica e ci verranno mostrate all’interno dell’app. L’app però non avrà alcun controllo sulle nostre immagini perchè saremo sempre noi a decidere quali immagini cancellare.

Finito il tutorial dell’app, sarà necessario concedere a PhotoPanda l’accesso alle nostre immagini e poi non bisognerà fare atro che attendere il completamento dell’analisi della libreria fotografica (in basso verrà mostrata una barra che indicherà il completamento dell’operazione di analisi). Ovviamente l’app supporta le librerie foto di iCloud quindi può gestire al meglio anche tutti i file fotografici condivisi con i nostri dispositivi iOS.

Schermata 2015-12-01 alle 18.17.01

Finita l’analisi della libreria sarà possibile guardare le foto, categoria per categoria e scegliere quelle da rimuovere.

Durante la nostra prova, l’app ha organizzato le nostre foto nella categoria Selfies, nella categoria Dark, nella categoria Duplicate, nella categoria Blurry, nella categoria Favorites, nella categoria Screenshots e poi nella categoria Camera Roll. E’ giusto ricordare che le categorie dei selfie, degli screenshot, del rullino fotografico e delle foto preferite sono presenti anche nell’app Foto di iOS. Le categorie che contengono le immagini sfocate, duplicate o scure sono invece la caratteristica chiave di quest’app e sono le categorie che andremo a controllare più spesso per fare pulizia nella nostra libreria.

Quando decideremo di cancellare una o più foto, l’app ci chiederà una conferma e poi proseguirà nell’operazione in pochi secondi.

L’operazione di cancellazione sarà semplicissima perchè si potranno cancellare le immagini sia singolarmente sia in gruppo (volendo anche tutte quelle presenti in una determinata categoria) con pochi tap.

Dalle impostazioni avremo a disposizione un utile contatore che ci indicherà quanto spazio abbiamo recuperato cancellando le immagini non desiderate e quante immagini abbiamo rimosso tramite l’app.

L’app pesa circa 21MB, è localizzata solo in lingua inglese ma resta molto intuitiva da utilizzare, e richiede iOS 8.0 o successivi per funzionare.

Se siete interessati, PhotoPanda è disponibile per iPhone gratuitamente su App Store. Potete scaricarla da quest’indirizzo. 

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.