Apple e Samsung perdono quote di mercato

29 aprile 2014 di Francesco Siciliani (@FrSiciliani)

Sia Samsung, sia Apple hanno perso quote di mercato sul fronte smartphone a livello mondiale nel corso del primo trimestre del 2014.

20140429-172514.jpg

Lo dicono i numeri della società di ricerca Strategy Analytics. Mentre le spedizioni globali di smartphone sono cresciute del 33% arrivando a 285 milioni di unità nel 1º trimestre del 2014, rispetto ai 213,9 milioni dello stesso trimestre dello scorso anno, Apple e Samsung insieme sono calate da un valore di oltre il 50% del mercato al 47%. Il rapporto cita una forte crescita delle “marche di secondo livello produttrici di smartphone”, come ad esempio Huwaei e Lenovo.

Apple è passata dal 17,5% del mercato, registrato nel Q1 2013, al 15,3% del mercato nel primo trimestre del 2014, nonostante abbia spedito circa 43,7 milioni di iPhone in tutto il mondo.

20140429-172622.jpg

Apple rimane forte nel segmento premium, ma la mancanza di dispositivi nella categoria entry-level continua a pesare. Apple ha perso quote nei mercati emergenti in rapida crescita come ad esempio l’America Latina. Samsung invece continua ad affrontare una dura concorrenza da parte di Apple nella fascia alta del mercato e da parte di marchi di “secondo livello”, come Huawei, nella fascia bassa.

Strategy Analytics osserva che questa è stata la prima perdita di quote di mercato di Samsung nella categoria smartphone dal Q4 del 2009 (dal 32,4% del Q1 2013 al 31,2% al Q1 2014).

Per completezza d’informazione, ricordiamo che Lenovo ha registrato una crescita del 4-5% rispetto all’anno scorso, mentre Huawei rimane stabile al 5% del mercato globale.

[via]

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.