Le migliori applicazioni per gestire appunti, documenti e contatti su iPhone

02 ottobre 2010 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Chi utilizza l’iPhone per lavoro ha la necessità di utilizzare applicazioni per la gestione avanzata di appunti, documenti e contatti. In questo articolo vediamo alcune delle applicazioni presenti su AppStore che possono servire a questo scopo.

Le applicazioni di questo tipo sono centinaia e tante sono davvero ottime. Per questo la lista terrà per forza di cose fuori delle applicazioni sicuramente interessanti, magari già utilizzate con ottimi risultati da alcuni di voi, ma i limiti di spazio ci impongono di segnalarne soltanto alcune.

Pariamo dalla gestione degli appunti.

Sicuramente chi deve gestire note ed appunti su iPhone non può prescindere da Evernote (gratis), applicazione che consente di gestire e condividere online le proprie annotazioni. Possiamo scrivere note testuali, inserire immagini o anche registrare delle note audio. Tutti gli appunti memorizzati sullo spazio online di Evernote sono accessibili da iPhone e, viceversa, è anche possibile scrivere o registrare appunti sul telefono e condividerle online.

Altra ottima applicazione per la gestione delle note è Memo (0,79€), perfetta per prendere annotazioni al volo mentre si è in giro con l’iPhone. Strutturata come una lavagna con sfondo modificabile, con questa app possiamo inserire dei veri e propri post-it per ricordarci delle cose da fare e degli impegni da rispettare. Tutte le note possono poi essere inviate via email, magari per condividerle con i colleghi.

Chi vuole poi appuntare tutto su una sorta di diario agenda, e magari sincronizzare i dati con Google Calendar, può utilizzare l’applicazione Agenda (5,99€). Questa applicazione consente di creare una vera e propria agenda, nella quale poter inserire sia appuntamenti che appunti e memo. E’ anche possibile cercare all’interno delle voci create e sincronizzare il tutto su Google Calendar, oltre che poter creare un backup su Pc o Mac.

Gestione Contatti

Altro punto importante per chi vuole utilizzare l’iPhone per lavoro riguarda i contatti. Anche in questo caso abbiamo centinaia di applicazioni ben fatte, ma tra le tante ci sentiamo di consigliare le seguenti.

Groups 2 (2,99€) consente di gestire in maniera avanzata i propri contatti. Possiamo creare dei gruppi e spostare i singoli contatti con un drag&drop, modificare i dati di ogni contatto e visualizzare le foto degli stessi già in lista. Creando dei gruppi è anche possibile inviare SMS a tutti i contatti presenti. Infine la comodissima possibilità di creare dei gruppi smart, cioè dei gruppi che vengono aggiornati automaticamente in base ai filtri scelti dall’utente (ad esempio la voce lavoro in un contatto lo porterà direttamente nel gruppo “Colleghi”).

A scopo lavorativo può essere utile memorizzare al volo i dati di un collega o di un cliente. L’applicazione ABBY Business Card Reader (7,99€) è in grado di captare grazie ad una semplice foto tutte le informazioni dei biglietti da visita per poi individuarlo su Twitter, Facebook, Google Maps e così via. I dati possono poi essere memorizzati automaticamente in rubrica.

Passiamo ora alla gestione dei documenti.

Tralasciamo volutamente le applicazioni Apple della suite iWork, in quanto ne abbiamo già parlato spesso sulle nostre pagine e che sono tra le migliori per la creazione e modifica di documenti, e concentriamoci su quelle dedicate anche alla condivisione dei documenti stessi.

Partiamo da Quickoffice Connect Mobile Suite (5,99€), ottima applicazione che consente di lavorare sui documenti Microsoft Office e di condividere il tutto su MobileMe, Dropbox e Google Docs. L’utente può quindi creare nuovi documenti, modificare quelli presenti su iPhone e salvare il tutto per poi condividerlo con altri utenti con i servizi di cui sopra.

Bento (3,99€) è invece perfetta per la gestione di database. Possiamo quindi memorizzare documenti, contatti, memo, appunti e creare dei database da condividere online o esportare su Mac per lavorarci poi attraverso l’omonima applicazione desktop di FileMaker. Se cercate un’applicazione per la gestione di appunti, documenti, numero, orari, appuntamenti, prezzi, tariffari e tanto altro, allora Bento è una scelta obbligata.

Chi lavora in mobilità ha l’esigenza di condividere i documenti online. Tra le migliori applicazioni segnaliamo MobileMe iDisk (Gratis), che consente di avere accesso all’account MobileMe di Apple e quindi aprire o salvare tutti i file presenti (dai documenti alle foto) e Dropbox (gratis), valida e gratuita alternativa a MobileMe, semplice da usare e ottima per condividere i documenti con colleghi ed amici.

Infine, durante una giornata di lavoro, può capitare di dover memorizzare un documento cartaceo. Allora, per trasformare l’iPhone in uno scanner portatile, potete utilizzare l’applicazione JotNot Scanner (0,79€), perfetta se utilizzata su iPhone 3GS/4. Scattate una foto al documento cartaceo e l’applicazione sarà in grado di trasformarlo in immagine e salvarlo su iPhone, in modo chiaro e leggibile. I documenti salvati possono poi essere condivisi via mail oppure online.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS.

  • Beppe

    E per una buona sincronizzazione con Google di calendario, contatti e note?

  • Beppe

    Ovviamente il tutto da dispositivo volevo dire, cioè senza usare itunes cacca.

  • Gmilh

    @Beppe: aggiorni ad iOS4 che ha sync di note e calendario integrato con gmail.
    Per i contatti c’è MobileMe (€80/anno), oppure funambol (gratis) ma devi saperlo usare quest’ultimo.

  • Luka

    @ beppe , cerca “sincronizzare agenda iPhone con google” è semplicissimo e pratico…

  • Gianluca

    Ottime dritte! Grazie! Segnalo anche un’ottima app che sostituisce in pieno il calendario nativo. Si chiama Saisuke, disponibile anche in lite. Sincronizza alla perfezione con google calendar (sia da che per iphone) e gestisce calendari multipli, compreso quello di iphone.

  • Pingback: Tweets that mention Le migliori applicazioni per gestire appunti, documenti e contatti su iPhone - iPhone Italia – Il blog italiano sull'Apple iPhone 4, iPhone 3GS e 3G -- Topsy.com()

  • Dalbyo

    Oltre a Bento c’è l’eccezionale iDatabase… Grazie ben vengano queste guide, magari anche con qualche dettaglio in più…

  • attilio

    @Beppe: se hai già sincronizzato GoogleCalendar con l’iPhone (e il Mac, probabilmente) vai su GoggleCalendar passando dal browser del Phone , poi clicchi sul “+” in basso nello schermo iPhone e scegli di “aggiungerlo allo schermo…” o qualcosa del genere (é la seconda opzione… ho un iPhone “francese” e non so bene come sia scritto nella traduzione italiana) . Sullo schermo dell’iPhone ti troverai un’icona come per un’applicazione, che ti aprirà direttamente alla tua pagina GoogleCalendar.

  • Beppe

    Io ho aggiornato già ad ios4 e configuro manualmente gmail, come dice di fare google e non utilizzo il tasto gmail nei predefiniti di mail in ios4. Sbaglio? Così facendo posso sincronizzare solo email e note e i contatti in gmail li faccio con itunes.

    Cmq uso 2do per gli impegni che ha anche le alert.

    il massimo sarebbe poter usare google calendar con le alert su iphone. Che programma? 2do ancora non fa sta cosa…

  • stecamux

    Grazie per i consigli ma vorrei farvi una domanda…..
    per lavoro scarico molte mail da un server exchange con allegati .tif. I file vengono scaricati ma se sono composti da più di una pagine le successive alla prima non riesco mai ad aprirle!!
    Conoscete una soluzione??
    Grazie

  • Raffaele

    Io preferisco Office2 (al quadrato) rispetto a quickoffice perchè permette in più di salvare in pdf e di inserire immagini in documenti word.

  • Slm

    Puoi salvare i file DOC in PDF?

  • Giuseppe Migliorino

    @stecamux: con che app apri i file?

  • Alberto

    A proposito di Pdf. Ho necessita di vedere su iPhone files FDF che è un analogo. È possibile?

  • stecamux

    @giuseppe , con l’applicazione nativa email, con ifile, con quickoffice mobile….praticamente le ho provate tutte!! Niente da fare

  • stecamux

    @stecamux:
    ho tentato anche di cambiare l’estensione del file .tif….