L'iPhone tiene traccia dei posti che visiti: ecco come! - iPhone Italia

L’iPhone tiene traccia dei posti che visiti: ecco come visualizzarli in mappa!

11 gennaio 2018 di Matteo D'Alessio

Un iPhone conosce la tua posizione e dove sei stato in passato: tiene traccia dei posti visitati più di frequente e usa questi dati per creare dei suggerimenti personalizzati.

traccia

Non fatevi prendere dal panico: questi dati sono conservati sul telefono, e non vengono raccolti da Apple.

Per motivi del tutto personali, potreste voler nascondere questi dati da occhi indiscreti o meglio ancora, disattivarli del tutto. Vedremo innanzitutto come accedere a questi dati che riguardano le posizioni frequenti per poi rimuoverli e disattivarli.

Come cercare le posizioni frequenti

Le impostazioni sulle posizioni frequenti sono sepolte piuttosto in profondità all’interno del sistema: possiamo trovale nel percorso Impostazioni > Privacy > Localizzazione > Servizi di sistema > Posizioni Frequenti.

traccia

Bisogna autenticarsi per visualizzare questi dati, utilizzando o il Touch ID o il Face ID. Non appena autenticato, comparirà l’elenco delle città visitate: ciascuna di esse avrà la data o l’intervallo di date relative alla visita.

La città di domicilio sarà probabilmente quella con il maggior numero di voci; per visualizzare le posizioni direttamente sulla mappa, basta toccare il nome della città.
Comparirà quindi una mappa che mostra dei cerchi che stanno ad indicare i luoghi più visitati e poi, sotto la mappa, c’è una lista ordinata per frequenza di visita.

Come eliminare le posizioni frequenti

Come suggerito dai ragazzi di Cult Of Mac è possibile procedere alla rimozione selettiva, andando ad eliminare singole visite, una alla volta. Oppure è possibile procedere ad una eliminazione di massa, semplicemente cancellando tutta la cronologia delle visite.

Per la seconda opzione basta semplicemente switchare ad OFF la voce Posizione Frequenti: c’è da precisare che eseguire questa azione comporta la perdita di alcune funzioni dell’iPhone; ad esempio, i widget di Maps non funzioneranno correttamente senza l’accesso a questi dati e come sempre, bisogna decidere se il gioco vale la candela.

Bisogna tenere a mente che l’accesso a questi dati richiede l’accesso fisico all’iPhone, attraverso Touch ID e Face ID: è possibile in linea di massima considerare questi dati al sicuro.

Come se fosse un diario..

Per alcuni, i dati sulle posizioni frequenti potrebbero essere un modo divertente per ricordare dove si era in passato. Per altri, potrebbero addirittura rivelarsi utili, aiutando ad esempio a rintracciare quel fantastico ristorante visitato durante le vacanze. Per altri ancora, l’esistenza stessa di questo tipo di informazioni memorizzate sull’iPhone potrebbe spaventare.

L’unico modo per sapere cosa fare è andare a visualizzare questi dati personalmente e decidere di conseguenza.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • lonewolf

    Questa funzione, aumenta il consumo della batteria ?

  • CAIO MARIOZ

    Certo, ma non essendo always on, (si attiva quando termini uno spostamento, oppure ogni tot ore/minuti) non è molto rilevante,

    È la somma di tutte le funzioni di localizzazione che fa consumare batteria

  • Max

    Dal momento che questa funzione è “necessaria” per la funzione di memorizzazione automatica del posto in cui l’auto è parcheggiata (funzione che a me interessa molto) ho fatto molte prove a riguardo.
    Ne ho concluso che la funzione di posizioni frequenti ha un incidenza estremamente limitata sulla batteria!!

  • Max Sullivan Gates

    Questa non la sapevo! 🙂

  • Spqrdoc

    Si ma questa funzione è da non ricordo quale versione di ios che esiste. Qualcuno mi vorrebbe far credere che nessuno di questa redazione se ne era accorto prima? Vedo che ci sono grandi idee ormai in questo blog.

  • Spqrdoc

    Invece di scrivere certi articoli su cose che ciascun possessore di iphone/ipad potrebbe scoprire da solo semplicemente smanettando, provassero a fare dei tutorial su come insegnare, a chi è entrato da poco nel mondo apple/ios, a gestire in modo più completo il calendario, le email, i promemoria e le note. Tutte cose queste che sarebbero molto più utili dei vari articoli che parlano di questo o quel device che si collega ad iphone….tutti ormai sono capaci di collegare iphone a un altro device….quanti invece sono capaci di sfruttare gli avvisi da posizione in iphone? In pratica io preferisco imparare a conoscere più approfonditamente il mio iphone e le sue funzioni piuttosto che sapere che quella macchina ha il car play oppure no.

  • Zoendav

    Dici che si consuma molto a tenere la localizzazione attiva, magari limitando le app ad usufruirne solo se in uso?

  • Zoendav

    In una giornata con attivata sempre la localizzazione in percentuale cosa consuma secondo te?
    Hai limitato la posizione tra le varie app se sono “solo in uso”?

  • Zoendav

    Magari qualcuno è entrato nel mondo iOS da poco, quindi può essergli utile, gli articoli non si scrivono solo per te o me, ma per la collettività, oramai concetto dimenticato dagli italiani…

  • Zoendav

    Puoi cercare ciò che ti interessa in rete, è giusto che il redattore del blog scriva anche questi articoli, che probabilmente a chi non conosceva certe funzioni gli può tornare utile, a me è piaciuto per esempio…

  • Se può interessarti il lato tecnico di macOS e iOS, stiamo portando avanti una rubrica qui, su iPhoneitalia, riguardo al funzionamento interno dei due sistemi.

    https://docs.google.com/spreadsheets/d/1lmudaUZHJ3u60tVGuA7xTui1pUFyeEt3RmDhfGP0_y4/htmlview#gid=0

  • Spqrdoc

    Si ok certo che posso cercare da solo, lo so. Ma da un blog che parla del mondo apple mi aspetterei approfondimenti su come utilizzare al meglio il device piuttosto che vari articoli di rumor, oppure sull’uscita di prodotti che si collegano ad iphone.

  • Spqrdoc

    Non è tanto il funzionamento interno dei due sistemi operativi che mi interessa visto che non sono svilupattore. A me, ma non solo a me, interesserebbe imparare a usare al meglio e in modo avanzato iphone con il calendario, con le note, con i promemoria…credo che queste siano cose interessanti per i nuovi nel mondo apple e per chi da tempo ci sta già.

  • Andrea Centini

    lasciate perdere, attivate solo “trova il mio iphone” e disattivate tutte le altre voci

  • Danilo Pirazzoli

    Io no ho la vice posizioni frequenti, credo di non averla mai avuta, ho posizioni rilevanti.

  • Max

    Le app assolutamente vanno messe sempre come “solo in uso” per la localizzazione!! Ci sono in giro troppe app (anche famose) che se impostate come “sempre” sono in grado di diminuire la batteria anche del 30% o oltre!!
    Il fatto è che dipende dall’app!

    Discorso cambia per quanto riguarda “posizioni frequenti” di Apple che ha avuto un impatto sulla batteria piuttosto impercettibile. 👌

  • daidardi

    cosa che ho sempre fatto ma, in questo preciso momento, mi assale un dubbio… Con la definizione “in uso” si intende l’app realmente aperta o anche in background ?

  • Max

    No assolutamente solo se è visibile sullo schermo.
    Puoi trovare spiegazione dal sito di supporto Apple.

    support. apple. com/it-it/HT207092

  • Zoendav

    Ma una percentuale di consumo di batteria in una giornata con la localizzazione sempre attiva ne hai una idea?

  • Max

    La funzione “Posizione Frequenti” NON usa continuamente la localizzazione! Ho provato per una settimana questa funzione e, utilizzando il telefono come ho sempre fatto prima, ti posso dire che la differenza è meno del 1% !
    È ben altro che consuma la batteria!

  • Zoendav

    Innanzitutto grazie per le risposte!

    Ma a parte le posizioni frequenti, io parlo in generale tenendo attivato il gps e tenendo le app con solo “in uso” dove è possibile, dici che consuma poco giusto?

    Poi visto che mi sembri afferrato nella questione consumi, cosa secondo te fa consumare molto la batteria e che si potrebbe evitare? A parte le mille sfecciettature che la risposta può dare, io parlo in senso generale, qualche consiglio di quelli nascosti che magari i vari articoli dei blog difficilmente menzionano…

  • Max

    Guarda Zoendav, le cose che realmente incidono più di tutto sulla batteria di un iphone e fanno si che ci sia molta differenza tra di noi quando ci confrontiamo sulla durata delle nostre batterie non sono molte…. e non sempre dipendenti dalla nostra volontà!
    1. App scritte con i piedi oppure videogiochi molto pesanti perché non scritti nativamente per iphone. Ogni tanto anche a me capita di “innamorarmi” di un giochino del cavolo che mi letteralmente di mezza la batteria! Altri giochi non lo fanno …. se notiamo che l’iphone non va come prima controlliamo su impostazioni batteria se c’è qualche app (a volte insospettabili!!!) che ci uccide la batteria
    2. La potenza del segnale 3g/4g nella zona in cui viviamo o frequentiamo spesso. Questo incide moltissimo sulla batteria…. e non possiamo farci niente! Se non cambiare operatore! E non basta guardare le tacche del segnale…
    3. Uno che usa la luminosità automatica ha una durata della batteria di circa il 30-40 % superiore di uno che usa sempre la luminosità manualmente impostata sul massimo! Alla fine… il componente che consuma più batteria e pur sempre lo schermo!!

    Poi ci sono altri accorgimenti minori per importanza ma comunque molto utili…..
    1. La funzione “Aggiorna app in background” è totalmente inutile per la stragrande maggioranza degli utenti e molto dispendiosa: disabilitala completamente!
    2. Usare lo stesso sfondo per home e schermata sblocco ed evitare sfondi animati o con prospettiva in movimento aiuta a migliorare la batteria
    3. In privacy localizzazione fare in modo che nessuna app abbia il permesso impostato a “sempre” ma tutte o mai oppure solo in uso!! Se ci fai caso la stragrande maggioranza delle app lo chiedono solo per fini pubblicitari…. puoi mettere “mai” ad app come MyVodafone, Paypal, Shazam, siti web di safari, viber ecc ecc… e soprattutto in servizi di sistema io uso solo “sos emergenza”, “trova il mio iphone” e posizioni frequenti .
    4. Una altra cosa che consuma un po’ è monitoraggio attività fisica! Se non ti interessa…. valuta di disattivarla.
    5. Usa un ad blocker come adguard o purify per rendere safari immune a tanta pubblicità inutile…. migliora un po’ anche la batteria!
    Queste cose … migliorano un po’… certo! Ma le più importanti te le ho dette all’inizio!! Per dirti una cosa personale…..
    Nella maledetta zona in cui vivo, solo passando da wind a vodafone….. ho aumentato la durata della batteria di oltre il 30% !!! Magari altrove è il contrario…..

  • Max
  • daidardi

    Ah ok… grazie… 🤙🏻

  • Zoendav

    Grazie Max!
    Sei stato gentilissimo nella risposta più che soddisfacente!

    Ne faccio tesoro e lo metto subito in pratica…

    Grazie mille!!!

  • Zoendav

    Io in uso giochini, ma noto che “l’utilizzo” che si vede anche nella tua foto nel mio caso aumenta anche con il telefono in standby! A differenza dell’iPad che invece rimane “nell’utilizzo” come quando lo risveglio dallo standby…

  • Max

    Di nulla ! Figurati 😊