iOS 12: la lista dei desideri delle funzionalità più richieste - iPhone Italia

iOS 12: la lista dei desideri delle funzionalità più richieste

05 dicembre 2017 di Fabio Padula (@Fabio_Padula)

Mentre Apple continua a migliorare iOS 11 (vedi ultimo aggiornamento rilasciato), in rete si inizia già ad immaginare le caratteristiche di iOS 12.

Mentre iOS 11 continua la sua scalata per diventare sempre più popolare, in rete appaiano già le prime richieste che riguardano iOS 12. Anche se indaffarati nel rendere iOS 11 un sistema più stabile e sicuro, una parte dei dipendenti Apple è già rivolta al futuro, sviluppando non solo nuovi dispositivi, ma anche i relativi sistemi operativi e fra questi ci sarà sicuramente anche iOS 12.

In rete appaiono già le prime richieste degli utenti, una sorta di lista dei desideri delle funzionalità più gettonate e che Apple potrebbe presentare nel proprio iOS del futuro. In merito, sul sito behance.net è apparso un articolo intitolato “The Ultimate iOS 12 Wishlist“, una lista che si basa principalmente su un sondaggio, in cui i lettori possono esprimere e condividere le loro opinioni, su quali funzionalità Apple dovrebbe concentrarsi ed integrare per rendere iOS 12 un sistema migliore. La galleria pubblicata sul sito mostra dei rendering di come potrebbe essere iOS 12 su iPhone X, iPhone 8 e 8 Plus.

In primis, tra le richieste più ambite, vi è un nuovo design. Gli utenti vorrebbero vedere una grafica rinnovata e migliorata. Infatti, l’ultima importante miglioria in tal senso si è avuta con l’introduzione da iOS 6 a iOS 7. Anche se si tratta di una richiesta molto gettonata, i più realisti affermano che iOS 12 avrà sicuramente qualche modifica di progettazione, ma molto improbabilmente mostrerà una revisione completa.

La seconda caratteristica più richiesta la un modalità oscura o modalità dark. Si, è vero che su iOS 11 è possibile trovare “Inversione Colori“, ma non è esattamente quello che gli utenti desideravano. Secondo i più esperti, una modalità dark realizzata a pennello, avrebbe un’impatto eclatante su iOS 12, soprattutto sul display OLED dell’iPhone X senza cornici.

Tra le altre più importanti richiesti vi sono nuove notifiche, Split View per iPhone, una funzione di blocco da poter assegnare alle singole app, FaceTime di gruppo ed una schermata di blocco ridisegnata.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • Neu

    Le trovo richieste inutili.
    A cosa serve una grafica rinnovata? Quella attuale va benissimo (tra le tante cose sono state cambiate delle icone in iOS 11)… se proprio dovessero puntare in questa direzione che consentano di mettere gli icon pack, creando un business anche per i designer (anche se lo trovo un capriccio)
    Bloccare le app con il touch ID/face ID… a cosa serve se tanto ho il blocco nella lockscreen?

    La dark mode ha senso solo su iPhone X per ora, arriverà quando ci saranno più dispositivi con schermi Amoled (sempre che apple non decida di optare per schermi diversi in futuro)

    L’unica cosa che dovrebbero fare è potenziare ulteriormente l’SDK per consentire agli sviluppatori di creare app sempre più fantastiche

  • roger l’alieno

    Che sia meglio del 11

  • TDA

    Invece bloccare l’app sarbbe molto comodo imho.
    Quando avevo il JB infatti era una feature che usavo con piacere, così potevo sbloccare il telefono e darlo a amici per chiamare e/o andare in internet, ma erano cmq impossibilitati ad aprire foto & co.

  • mruser2

    Avanti sforziamoci di scrivere cosa vorremmo altrimenti se lasciamo fare a loro ci ritroviamo animoji, palloncini in iMessage e digital touch

  • Pakcode

    Poter impostare la modalità notturna sarà una bella cosa, perché con l’uscita degli schermi OLED ci sarà più risparmio di batteria e di conseguenza durerà di più il telefono Apple. La trovo una cosa utile.
    Se dovessero riuscire a creare il Touch ID sotto lo schermo sarebbe un’altra bella cosa, perché così si può sbloccare il cellulare senza prenderlo in mano, ma tenendolo poggiato o comunque non mettendosi in una specifica posizione, essendo utile anche solo toccare lo schermo per sbloccarlo.

    Vedremo quali saranno le vere novità alla futura presentazione!

  • Sagitt

    Dark mode, gestione file nella sezione locale di files, download manager per Safari, workflow integrato stile tasked con plugin, home che gira su tutti gli iPhone anche 4,7

  • Michelinu

    Integrazioni di app di terze parti con Mappe per aggiungere segnalazioni di autovelox e limiti di velocità (che teoricamente sono attivi, ma praticamente io non li ho mai visti in Mappe). Possibilità di definire il tipo di accessorio Bluetooth (il mio adattatore Bluetooth per auto non viene riconosciuto come auto e pertanto non salva automaticamente la posizione del parcheggio).

    La dark mode potrebbe essere carina.

  • CAIO MARIOZ

    Cosa mi aspetto da iOS 12:

     Control Center con 3D Touch nelle connessioni e apertura delle scorciatoie a tutti gli sviluppatori
     Notifiche raggruppate per applicazioni con espansione immediata del contenuto/elenco notifiche
     Siri migliorato ulteriormente con integrazione in tutto il sistema operativo senza schermata invasiva ma con un pop up, funzionante anche offline, Siri in Italia 🇮🇹 su Apple TV, restaurant reservation (prenotazione dei ristoranti) e film reviews (recensioni dei film) su Siri
     Tema nero su tutto iOS dalla lockscreen alla tastiera, dal control center ai widget, dalle impostazioni a Safari, accessibile anche agli sviluppatori
     Multiutente su iPhone, iPad ed Apple TV
     Apple News anche in Italia 🇮🇹
     Mappe Apple aggiornate, cioè Nearby (luoghi nelle vicinanze), Transit (trasporti pubblici), lane guidance (suggerimento di corsia), speed limits (limiti di velocità) disponibili in Italia 🇮🇹
     App TV, Single Sign On, Universal Search, Live Sports su Apple TV e iOS anche in Italia 🇮🇹
     Searchable handwriting (riconoscimento scrittura a mano libera) su Note anche in Italia 🇮🇹
     TV shows (serie TV) e iTunes trailers su iTunes, anche in Italia 🇮🇹
     Meteo, Borsa, Calcolatrice, Memo Vocali, Bussola, Salute, Wallet anche su iPad
     Video Pop Up (picture in picture) su iPhone ed Apple TV
     Split screen (Multiwindows) su iPhone e ricerca delle app nello split screen
     Tastiera Apple con vibrazione 3D Touch integrata, con tasti numerici in prima funzione su iPhone e con Swipe nativo
     Modalità Manuale su Fotocamera, assurdo che per cambiare risoluzione ai video debba metterci 3 minuti
     10 GB di iCloud gratis, piani di iCloud più convenienti oppure con maggiori GB
     Icone di iOS personalizzabili (a discrezione dello sviluppatore seguendo le linee guida Apple) e animate (magari adattandosi anche alla dark mode in base all’orario del giorno come su tvOS)
     Chiamate di gruppo su FaceTime, condivisione schermi su iOS (come su Mac)
     Gestione dei volumi di sistema meno invasiva e aggregata per tematica in un pop up in alto (suoneria, video, musica)
     Gestione consumo delle app più dettagliata, con grafico autonomia
     Blocco nativo delle Applicazioni con Face ID
     Applicazioni predefinite
     Always On Display negli iPhone OLED
     Aggiornamenti di iOS anche via 3G/4G
     App Workflow integrata in iOS

  • A livello interfaccia va migliorata la gestione delle notifiche, devono tornare a poter essere raggruppate per app, così è anche uno spreco di spazio enorme. Lo stesso con la schermata proactive, divenuta una schermata widget, va resa più personalizzabile come nel control center e non necessariamente in questo stretto ordine a colonna.

    I tempi sono maturi per dare ancora più possibilità per l’app File e per permettere l’apertura delle app predefinite
    Con app di terze parti.

    Mappe deve continuare a crescere con un attimo più di celerità anche in Italia, Siri deve continuare a crescere e migliorarsi, dovrebbe comprendere il contesto in maniera più efficace rispondendo a domande sequenziali (anche se temo che per come sia strutturata Siri non sarà facile nell’immediato) e, soprattutto, dovrebbe essere più integrata, più proattiva e non vivere e morire come se fosse solo un’app ma dovrebbe essere proprio integrata meglio all’interno di tutto il sistema.

  • mruser2

    Tanta roba 👍
    Quali pensi siano le 3 cose più probabili?

  • Stefano

    A parte i gusti personali che riguardano la grafica di iOS 11, i difetti più gravi sono:

    Mappe a cui mancano le funzioni più banali e utili che hanno tutti i navigatori oltre che la precisione sui civici. La grafica è poco utilizzabile sui punti di interesse che sono minuscoli e non possono essere ingranditi.

    Siri che è imbarazzante quanto sia lontana dal rendere una esperienza naturale di dialogo e dal comprendere con efficacia singole parole ma anche frasi più articolate, oltre che la insufficiente possibilità di interazione con il sistema operativo e l’ambiente circostante.

  • iphonista

    Scusate, per dare segnalazioni di questo tipo c’è una pagina specifica? Si possono fare in italiano? Grazie

  • nikolaus

    che non mi inchiodi iPhone 6s.

  • JEd90

    Forse sono l’unico, ma a me piacerebbe un modo più veloce per collegare i dispositivi Bluetooth invece di dover andare ogni volta nelle impostazioni..dal centro di controllo si può solo attivarlo che io sappia e non ti da la possibilità di connettere il dispositivo, quindi è inutile.

  • marco

    se hai questo desiderio evidentemente non utilizzi “accessori” a marca apple, ti posso assicurare che il watch e le airpod si collegano istantaneamente.

  • CAIO MARIOZ

    L’arrivo di alcune funzioni anche in Italia (dato che sono già presenti in altri Paesi) il resto per ora è ignoto

  • Robert B

    Non esiste solo Apple per fortuna!

  • marco

    e ci mancherebbe altro, pero si parlava di velocita nel collegameto bluetooth no? ti ho portato semplicemente la mia esperienza con prodotti di seconde parti ( cuffie per correre blue prese su amazon) e l’utilizzo delle aripods piutosto che dell wotch.
    Quando si parla di ecosistema apple si definisce questo tipo di interazione tra piu dispositivi che creano un habitat intorno al utente perfetto.

  • JEd90

    Infatti è così, di solito non compro accessori della Apple, per il prezzo eccessivo e perché di solito non hanno quello che cerco..per esempio gli AirPods, che sicuramente funzionano benissimo e sono molto belli da vedere, ma a me non sono mai piaciuti gli auricolari della Apple, li trovo scomodissimi e non hanno un gran suono. Alla metà del prezzo si trovano cuffie molto più comode e con caratteristiche migliori. Poi io per esempio uso delle casse 2.1 bluetooth della Edifier (pagate 50€ che suonano alla grande) per sentire la musica. Secondo la logica della Apple per avere questa “connessione automatica” del bluetooth dovrei spendere 200-300€ per delle casse della Bose o altre marche affiliate che “vanno” la metà delle mie..non ci penso proprio.