L'Irlanda rivela quando Apple pagherà la multa da 13 miliardi di euro - iPhone Italia

L’Irlanda rivela quando Apple pagherà la multa da 13 miliardi di euro

01 dicembre 2017 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Il Dipartimento delle finanze irlandese fa sapere che è stato raggiunto un accordo con Apple per il pagamento della multa da 13 miliardi di euro richiesta dalla Commissione Europea per tasse non pagate.

La Commissione Europea ha più volte stabilito che Apple ha effettivamente ricevuto aiuti di stato illegali da parte del governo irlandese.  La sentenza definitiva è stata frutto di un’indagine durata tre anni sul regime fiscale adottato da Apple in Irlanda grazie ad un accordo con il governo del paese: in quegli anni, Apple ha pagato solo il 2% di tasse a titolo di aliquota d’imposta sulle società, rispetto al 12,5% previsto in Irlanda. La sanzione è di 13 miliardi di euro, che dovranno essere recuperati dal governo irlandese con l’impegno di tenerli in custodia fino a quando non saranno terminati tutti i gradi di giudizio.

Dopo innumerevoli ritardi dell’Irlanda, con relative minacce di ulteriori sanzioni da parte della Commissione Europea, ora veniamo a sapere che è stato finalmente raggiunto un accordo con Apple, ma che i tempi per il recupero della somma si allungano e si protrarranno fino ai primi mesi del 2018. Le prime somme saranno infatti riscosse nel primo trimestre del 2018.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • Motociclista77

    13.000.000.000 di euro !!!! Volevo scriverlo!!! 13 miliardi… che sono 25.171.510.000.000 di lire! Venticinquemilacentosettantuno e mezzo miliardi di lire.

  • ShakyBoy

    Ma se è stato fatto in accordo con il governo di quello stato non vedo quale sia il problema
    Sempre a rompere a chi ha i soldi

  • Zoi Supertramp

    Pagareeeeeeeee…

  • Salvo

    Mi vien da ridere a pensare all’aggiornamento del listino per l’aumento dell’IVA dal 20 al 22%

  • 6502

    Ora sappiamo il reale motivo del prezzo di Iphone X. Con l’extra markup di 300/400 Euro/Dollari per ciascuna unità (stimo il valore corretto di vendita a 900 euro) pagheranno la multa entro gennaio! 😎. Da leggersi con ironia 😉

  • E K

    È illegale, e se tu stato decidi di entrare a far parte di una comunitá, ne firmi le regole e le leggi condivise, poi non puoi fare come ti pare. Difficile da capire?
    Altrimenti se ognuno potesse fare come gli pare (in barba a regole e leggi) non esisterebbe alcuna societá.

  • Michelinu

    So what?

  • M1m0n

    Io non capisco solo una cosa, ma non sono una persona studiata quindi lascio volentieri la parola a chi ne sa di più di me.
    Io sono Apple, azienda HiTech che fatturo miliardi di euro perché sono brava a vendere e a fare i prodotti. Nel mio team c’è tanta gente studiata che per questo, mi dice di andare in Irlanda che la tassazione li è bassa… ma è cmq legale quindi lo faccio.
    In Irlanda mi accolgono, ovviamente, a braccia aperte e mi dicono di non preoccuparmi di nulla di stare tranquilla che tanto a me, visto che sono Apple che porto tanti soldini, mi fanno il 2%…
    Ora la Commissione dice: NO, tu Irlanda – giustamente – non hai nessun diritto di fare quello che vuoi perché non sei uno stato federale ma fai parte di una comunità europea con accordi siglati e sottoscritti da tutti… bene… ottimo direi… ma i soldi a chi li vanno a chiedere? a APPLE??? chi ha sbagliato è stata l’Irlanda ad applicare il 2% quindi è responsabilità dell’Irlanda pagare quella cifra… non di Apple… poi se vuole, l’Irlanda, può rivalersi su Apple.

  • Infatti è così: vogliono che sia l’Irlanda a rivalersi su Apple per ottenere un più equo corrispettivo di tasse.

  • Neu

    Si hai ragione, ma in questo caso è il governo che ha acconsentito a fare accordi con Apple, dunque non capisco perché puntare il dito contro Apple e non contro il governo irlandese (che sostanzialmente è il principale colpevole). Io avrei fatto pagare entrambe le parti (con una percentuale maggiore al governo)

  • Gabriele

    Fai bene a convertirlo in lire… ci siamo dimenticati del valore dei soldi perche ci hanno cambiato il punto di riferimento che per la maggior parte della gente aveva… solo quelli nati dopo il 2002 e che hanno avuto come riferimento sempre euro non hanno problemi ma chi per tanti anni aveva come sistema di riferimento la lira… è difficile riadattarti a un nuovo sistema di riferimento…. e l’inflazio Sale…sale … sale… fino ad oggi che 50€=50.000 lire.. questa è un nuovo tipo di inflazione…. inflazione psicologica su larga scala

  • Gabriele

    Quanti anni hai? ( non è un offesa…)

  • Gabriele

    Un accordo illegale orientato in un mercato con regole ( e attualmente Europa è solo un mercato regolato da leggi emanate da stati sovrani) ….è da criminali…non ce altro da dire.

  • Gabriele

    È EVIDENTE che Apple non c’entra nulla ( il resto è trollaggio)….. è il mercato che è fatto male

  • papau

    Infatti si è trovata l’accordo con l’Irlanda lí, sulla scrivania.

  • Gabriele

    Quello che è illegale in questo caso è la volontà della commissione Europea a prevaricare su una decisione di uno stato sovrano (irlanda)…è evidente che non si dovrebbe sanzionare Apple… ma tutto il sistema di mercato Europeo…

  • Gabriele

    E se ci pensi bene.. qui si spacca la logica in favore dei Media e della modificazione della Realtà ( Apple che deve pagare per mantenere uno pseudo-equilibrio in un mercato che si vuole spacciare per libero… non posso che 😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂

  • papau

    Leggi gli altri commenti e fatti un’idea.

  • Neu

    Assolutamente no, tuttavia ricordati che il tango lo si balla in due…

  • E K

    Vero, ma il governo balla il valzer con decine di simili aziende, da google, a symantec etc, e solo apple ha ottenuto questi favoritismi (almeno per ora é la sola che le indagini abbiano trovato). Direi che qualche oliatina o qualche pressioncina in piú ci sia stata, altrimenti non é spiegabile come mai solo apple, tra tutte le big presenti, abbia avuto i vantaggi.