Bruse Sewell va in pensione e lascia Apple, al suo posto Katherine Adams

06 ottobre 2017 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Apple ha annunciato che il suo consulente legale e SVP Bruce Sewell si ritirerà a fine anno e verrà sostituito da Katherine Adams.

Apple ha diffuso la notizia con un comunicato stampa pubblicato pochi minuti fa. Sewell si ritirerà dopo aver lavorato per Apple dal 2009. Queste le parole di Tim Cook:

Bruce ha i nostri migliori auguri per la sua pensione, dopo otto anni di onorato servizio dedicato ad Apple e una lunga e straordinaria carriera. Ha difeso instancabilmente il nostro IP, il diritto alla privacy dei nostri clienti e i nostri lavori. Bruce ha fissato un nuovo standard per i consulenti legali e sono orgoglioso di aver lavorato con lui e di poterlo chiamare amico

Al suo posto subentrerà Katherine Adams, che dal 2003 è stata consigliere generale e SVP della Honeywell. Queste le sue parole:

Apple ha avuto un enorme impatto sul mondo e per me è un onore poter far parte di questa squadra. Sono davvero felice di poter aiutare Apple a crescere ed evolversi in tutto il mondo, a proteggere le sue idee e a portare avanti i valori condivisi.

Cook accoglie così la Adams:

Siamo entusiasti di accogliere Kate nella nostra squadra. E’ una leader esperta con un giudizio eccezionale e ha lavorato ad una vasta gamma di casi legali a livello mondiale. Durante la sua carriera è stata anche un avvocato difensore di alcuni valori a cui Apple tiene molto.

Ad esempio, la Honeywell difesa dalla Adams accusò Nest per una serie di violazione di brevetti, vincendo la causa.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • gianluca iO

    Per Apple questa è una grande perdita. Sewel è la memoria storica di Apple e ha guidato l’azienda in svariate dispute controversie, oltre ad aver dato un forte imprinting nelle attività di protezione dei propri asset IP