PhoneRescue: ancora un altro software per il recupero dei dati su iOS

08 agosto 2017 di Francesco Siciliani (@FrSiciliani)

Abbiamo provato PhoneRescue, un nuovo software che ci permette di recuperare i dati persi o cancellati per errore dai device iOS. Scopriamolo.

Questo software quindi ci permette di recuperare i dati persi o cancellati sui device iOS. Si tratta di una soluzione disponibile per Windows e Mac che si può provare gratuitamente prima dell’acquisto e che ci permette di eseguire la scansione in pochi passaggi.

Parliamo prima di certificazioni e sicurezze in quanto questo software è certificato dal badge “Certified Developer” in modo da assicurare la piena compatibilità con i device e la conseguente sicurezza dei dispositivi sottoposti al processo di analisi.

In sostanza, con questo software potremo recuperare foto, messaggi, contatti, mail, cronologia web e tanto altro da un device danneggiato o che ha subito perdite di dati involontarie.

I dati che possono essere recuperati sono i seguenti:

  • Foto
  • Messaggi
  • Contatti
  • Chiamate
  • Memo vocali
  • Calendari
  • Promemoria
  • Note
  • Cronologia Safari
  • Video
  • Musica
  • iBooks
  • Dati delle App

Possiamo recuperare tutti i files insieme oppure selezionare solo quelli di nostro interesse, analizzando le anteprime e sfogliando le ben gestite categorie.

Basta collegare il dispositivo, aprire l’app, eseguire una scansione del terminale e scegliere cosa recuperare tra i dati e i file che vengono ritrovati. Ovviamente non è garantito il recupero totale dei file in quanto le variabili in gioco sono molte e spesso i file vengono sovrascritti risultando, di fatto, impossibili da recuperare o impossibili da aprire.

L’app non funziona solo collegando il dispositivo al computer. Infatti, per rendere più versatile la procedura, l’applicazione sfrutta anche i backup di iTunes e di iCloud. In questo modo, magari da un vecchio backup, sarà più facile trovare dei file persi.

Non manca una sezione dedicata al potenziale ripristino e fix dei problemi dei device iOS che, però non abbiamo testato al momento in quanto nessuno dei nostri device presenta problemi.

Questa soluzione, per via della rapidità e facilità d’uso e delle certificazioni che ne attestano la sicurezza, quindi ci viene in soccorso in tantissimi casi, soprattutto quando non eseguiamo periodicamente un backup. E’ anche garantito il supporto ad iOS 11. Se siete interessati a questo prodotto, potete acquistare e scaricare il prodotto dal sito ufficiale di iMobie che vi alleghiamo di seguito, a partire da 49,99 dollari.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • Alex Bajo

    Bello, e gratis da provare ma non puoi salvare un tubo.

  • iMobie

    Ciao Alex, grazie per il tuo feedback e siamo così dispiaciuti per l’inconveniente che ti è stato causato. La versione premium non solo può salvare un tubo, ma può anche aiutare a riparare i dispositivi problematici alla normalità. Ti auguriamo tutto il meglio!