Forbes: ecco il design definitivo dell’iPhone 8!

17 luglio 2017 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)
FEATURED

La fonte è di quelle affidabili, tanto che in rete si parla di rendering che mostrano il design definitivo dell’iPhone 8. Ecco le nuove immagini pubblicate da Forbes.

Questi rendering riprendono quello che viene definito il “design ufficiale e definitivo dell’iPhone 8“, basato sulle ultime info provenienti dai fornitori cinesi. La parte frontale è quella che ormai abbiamo visto in tante altre foto, con display da 5.8 pollici e con una sola porzione di cornice in alto, dove alloggiano sensori, speaker e fotocamera anteriore. L’area funzionale del display verrà gestita da iOS 11 e “limiterà” la porzione dedicata all’interfaccia classica del sistema operativo a 5.2 pollici.

 

 

Nella parte posteriore, abbiamo una doppia fotocamera verticale, il cui spessore è superiore rispetto a quella montata attualmente su iPhone 7.

La scelta di integrare una fotocamera verticale è stata presa per facilitare le applicazioni in ambito di realtà aumentata. In basso rimarrà la porta Lightning e non ci sarà alcuna connessione USB Type-C (e nessun ingresso jack da 3.5mm…). Una novità estetica riguarda il tasto di accensione, che su iPhone 8 sarà più grande rispetto ai precedenti modelli.

Secondo Forbes, questo tasto potrebbe integrare il Touch ID, se venisse confermata l’impossibilità di integrarlo nel display OLED (Apple ha già brevettato una soluzione di questo tipo).

Intanto, viene confermato che la produzione di massa dei tre iPhone è già iniziata, anche se difficoltà nella produzione dello schermo OLED potrebbero far ritardare il lancio dell’iPhone 8 a novembre. Si dice ad esempio che Pegatron ha già assemblato un numero elevato di iPhone con pannelli da 4.7 e da 5.5 pollici, ma pochissime versioni da 5.8 pollici. Stesso dicasi per Foxconn, che prevede di produrre solo il 5% degli iPhone 8 entro ottobre, mentre tutti quelli previsti per fine anno saranno disponibili da novembre.

Cosa ne pensate?

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • Slaikerable

    Il design al 99% sarà quello li, ormai gli ultimi rumors hanno dato praticamente tutti quanti le stesse informazioni (l’unica cosa da capire e dove piazzeranno il touch id) L’avere una fotocamera ancora più sporgente rispetto al 7 però rovina di parecchio l’estetica

  • moskyzz0

    terribile.
    Design del samsung s8 è di gran lunga superiore .
    Delusione totale

  • Enzo Cappuccilli

    …che mi prendo il 7s plus NO amoled!! e me lo tengo per un paio d’anni. Per quell’epoca se ci sono ancora troverò probabilmente un iPhone diverso, con Touch ID integrato nello schermo e amoled personalizzato Apple, cioè non con colori irreali come sui Samsung e spero diverso esteticamente.
    Questo è un 7 raffazzonato.

  • Alecresh

    Se Apple ha deciso di mettere la fotocamera in questo modo ci sar� una novi

  • Delafuerte

    Lo volevi rotondo?!?!

  • mattewre

    Io sono molto convinto a riguardo TouchID nel tasto Power. Non ho mai capito perchè tutti si stavano focalizzando su TouchID sul retro VS touch ID sotto lo schermo.
    Non credo che ci sia una tecnologia commerciale, a basso costo e con produzione di scala, per la scansione sotto lo schermo abbastanza rapida per non rappresentare una retrocessione rispetto alle prestazioni offerte dai TouchID attuali. Il touch ID posteriore invece rappresenterebbe una soluzione molto “cheap” al pari di altri cellulari cinesi. Quindi anche in questo caso risulterebbe una retrocessione rispetto alla comodità del TouchID attuale.
    Il tasto Power quindi l’ho sempre considerato la soluzione più plausibile, seppur meno “gettonata” dai rumors.

  • Vittorio Antonicelli

    E’ stata detta la stessa identica cosa anche prima che uscisse l’iphone 4, l’iphone 5, l’iphone 6 e l’iphone 7. E ogni volta poi vi smentite…

  • moskyzz0

    sarà… fotocamera ancora piu sporgente.. spessore del telefono maggiore.. O.o

  • Enzo Cappuccilli

    È un tasto fisico, con i problemi dei tasti fisici a meno che riescano a implementare l’avvio con il solo posizionamento del dito ma in ogni caso una volta lo devi schiacciare, cosa che con il Touch ID attuale eviti. È più bello ma meno logico, visti i costi di Apple nelle riparazioni. Immagina il doppio tap e già solo così sono tre volte che lo schiacci.
    Dietro sarà più brutto ma in pratica lo replichi in posizione diversa e dopo poco tempo neanche ci fai più caso.

  • johnny

    il retro e’ piu’ brutto della peggiore delle cinesate

  • Jesus Shuttlesworth

    ho fatto le medesime considerazioni due mesi fa ed alla fine mi sono preso un 7 a buon prezzo.

  • Jesus Shuttlesworth

    per quasi 1.200€ sarebbe lecito aspettarsi qualcosa di più.
    Ma a naso mi sembra manchino ancora diversi mesi all’uscita di questo 8.

  • Emilio

    Mi piace! Ma continuerò con il mio affidabile 6S 😁

  • johnny

    Spero che non superi i 1000 altrimenti sono curioso di sapere come giustificano un aumento di 200€

  • picardbs

    Mi sa che quoto tutt. Circa Samsung, in questi giorni ho per le mani un Galaxy S7 e non cederei il mio 6s per quello nemmeno se mi pagassero a peso d’oro! :-))

  • Vittorio Todisco

    Invece credo che venga implementato nel tasto accensione, vista la funzionalità di spegnere il telefono tramite impostazioni aggiunta in iOS 11. Dato che sarà l’unico tasto, con id incluso tra l’altro, sarà l’unico ad essere utilizzato maggiormente. Un po’ come l’implementazione del assistive per far fronte alla rottura del tasto home.

  • ROOT

    Colori irreali nei Samsung? Come cadere in un luogo comune dopo aver fatto un commento decente…

  • ROOT

    Ha detto che il design dell’S8 è più bello. C’è qualcosa di male?

  • ROOT

    Non lo devi per forza schiacciare, basta poggiare il dito come sui Sony.

  • ROOT

    Novità? Novi cioccolato? Novilunio?

  • Enzo Cappuccilli

    Mi spiace toccare qualche nervo scoperto, ma conosco molto bene il Samsung. È il telefono del mio socio che deve usare Android per il suo lavoro (abbiamo un attività in comune e un’altra no) e ti garantisco che i colori sono saturi ma non naturali cioè irreali nel mio lessico. Si potrà, forse, contestare il fatto che magari avrà qualche diavoleria da tarare, non lo so, non lo conosco così in profondità ma le foto le vedo però. Posso garantire e nessuno sarà in grado di convincermi del contrario che a parità di soggetto i colori e solo quelli però eh, sono più saturi e meno naturali. Poi ci sono altre peculiarità di pregio, ma non riguarda l’argomento in questione perciò soprassiedo perché non voglio aprire una discussione pro e contro. Non me ne frega niente di iPhone e tantomeno di Android Samsung. Uso iPhone perché uso Mac OS e iOS è il partner perfetto ed esiste. Altrimenti andrei di Nokia da 30 euro e buonanotte. Poi per finire questo discorso ammetto anche che amoled a me non piace. Perciò il giudizio è soggettivo e non un dogma, ndr. I neri perfetti tanto paventati io li guardo su un vecchio plasma panasonic con i rossi che non sbavano mai neanche se muovi gli occhi a 100 all’ora. E tanto (mi) basta.
    Le foto su 4/5/6 pollici non danno nessuna emozione se non quella di condividere al momento, un momento della tua vita con chi ti sta vicino.
    Saluti EC

  • Enzo Cappuccilli

    Spero sarà cosi, Apple perfeziona tecnologie in uso oltre ad imporre tendenze. E appoggiare senza schiacciare in effetti è una evoluzione anche se sui Sony, come dici, è già in uso.
    Me lo auguro per chi spenderà una cifra sicuramente importante. Più importante di adesso, di questo sono convinto.

  • ROOT

    È possibile modificare la saturazione del display nelle impostazioni del dispositivo. I colori sfalsati (certe volte) delle fotografie è anche a causa dell’algoritmo che usa Samsung. Come fai a dire che non ti piacciono gli schermi OLED in generale? Forse per il colore (è stato comprovato con test che ora sono anche più fedeli se calibrati per bene, non per niente Apple sta per inserirlo nei suoi prossimi top di gamma). I vantaggi degli OLED sono immensi: più sottili, più robusti, neri più profondi, maggior angolo di visuale, miglior visibilità sotto il sole, risparmio di batteria maggiore (si spengono i singoli pixel), etc. Comunque ad ognuno il suo, tranquillo che non ti sto cercando di convincere a preferirli.

  • Enzo Cappuccilli

    Immaginavo qualcosa del genere, gli passerò questa info o meglio proverò a capirci qualcosa io la prossima volta che lo vedo anche se, ti dirò, ci fotografa interni, mobili e la qualità non gli interessa molto. Io lo sfotto amabilmente per creare tifo, come per la fede calcistica, ma in questo è molto meno “tecnologico” di me ed io lo sono poco perciò hai pesato la persona…
    Lo schermo OLED ho avuto occasione di vederlo su Sony e LG ma solo nei negozi. Parlo di TV. Sony mi emoziona LG non so, ha qualcosa di artificioso ma so che è il futuro. Il plasma è morto, l’hanno fatto morire, e con dispiacere prima o poi dovrò fare questo salto. Ho un Panasonic che però è collegato ad un condizionatore di rete, su consiglio di un amico che mi consigliava lo stabilizzatore di rete che per motivi economici mi ha bloccato. Con questo, con il vecchio milione, 500 euro, me la sono cavata e pulita è meglio che niente, un buon stabilizzatore costa una fortuna.
    Però so che è quella la strada da battere. Tenere la corrente stabile lo fa lavorare in condizioni ottimali. Spero di potermelo permettere al prossimo cambio.
    Sul telefono leggevo che Apple sta testando una tecnologia led ancora più avanzata dell’oled e spero vivamente che da qui a un paio d’anni, possano davvero farlo produrre su larga scala ed usarlo su iPhone e iPad.
    La tecnologia ha un certo fascino su di me ma la conoscenza, il background, come dicono gli anglofoni, è povero perciò normalmente mi taccio nelle discussioni, però, come ti ho detto, le foto le vedo pure io ed è questo che mi spinto a parlare di Samsung, colori non veri ecc.
    Ad ogni modo ti ringrazio per la dritta e proverò ad ottimizzare il suo Samsung che è un S7 ma penso a breve gli arriverà l’8 e probabilmente non ce ne sarà neanche bisogno.

  • ROOT

    Ci mancherebbe, non che io sia un esperto ma oramai qualcosa ho letto. Se lo riesce a calibrare per bene allora non è male come panello. Comunque non c’è bisogno di rimanere in disparte nelle discussioni, si impara sempre qualcosa di nuovo. I pannelli di cui hai sentito parlare sono i Micro-LED (aumentano la capacità energetica del pannello) ed Apple stava pensando integrarli nei futuri iPhone dopo gli OLED. LuxVue era l’azienda che era stata acquistata da Apple nel 2014, mi sembra, per avanzare nello sviluppo di questi pannelli.

  • nando

    Non ne sarei tanto sicuro.. ogni sito sa che browser/os ecc usi, quindi un domani potrebbero tranquillamente esserci soltanto in quei casi

  • mattewre

    Tutta questione di calibrazione / scelta del profilo se vedi colori irreali sui Samsung.
    In realtà gli schermi montati su Galaxy S8 sono eccellenti: 1000 nit luminosità, 113% del Color Gamut DCI-P3,142% del Gamut sRGB/Rec.709.
    Io potrei ripiegare su un 7 plus, ma non per lo schermo. Sarà solo un motivo di soldi visto che temo prezzi molto alti per questo iPhone 8 (soprattutto se sul serio verrà presentato contemporaneamente un nuovo 7S, e quindi il modello borderless sarà in una fascia di prezzo “mai vista prima”).

  • Diego Paolo

    Come al solito la Apple brevetta soluzioni già adottate da altri. Il sensore di impronte digitali integrato con il tasto di accensione era già presente sul Motorola Atrix nel 2011.

  • John

    Sembra un lg g6…

  • Alberto

    Si peccato che quando uscirà Android “P” S8 avrà ancora Android “N” e spererà prima o poi di ricevere “O” ma molto lentamente perchè Samsung aspetterà l’uscita di S9 per rilasciarlo… dopo 2 anni il telefono muorirà senza ricevere più nemmeno le hotfix di sicurezza mentre iPhone per 5 anni le riceverà…