Gli utenti acquistano e noleggiano sempre meno film su iTunes - iPhone Italia

iTunes, sempre meno utenti acquistano o noleggiano film

10 luglio 2017 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Nonostante un focus sempre maggiore sulle entrate relative ai “Servizi”, secondo il Wall Street Journal Apple sta riscontrando diverse difficoltà nell’attirare nuovi utenti su iTunes Store per l’acquisto e il noleggio dei film.

Secondo questo nuovo report, la quota di mercato Apple per il noleggio e l’acquisto dei film è scesa tra il 20% e il 35% negli ultimi mesi. Si tratta chiaramente di stime, ma sembra proprio che alla voce “Servizi” in casa Apple l’unico neo sia rappresentato proprio da questi contenuti. La conferma è arrivata anche da diversi studios cinematografici, i quali hanno ribadito che le quote derivanti da iTunes Store sono fortemente diminuite nell’ultimo periodo.

Chiamata a rispondere su questo report, Apple non ha negato tali statistiche, ma ha spiegato che l’azienda si sta concentrando sulla fornitura di contenuti su sottoscrizione offerti da partner terzi come HBO e Netflix su App Store.

E’ chiaro che nel mercato del cinema digitale, Apple sta affrontando una concorrenza agguerrita fatta non solo da Netflix, ma anche da Amazon e Comcast. L’unico punto dove Apple sta crescendo è nell’acquisto e nel noleggio di film indipendenti che, grazie ad appositi accordi, arrivano molto spesso prima su iTunes Store e poi sulle altre piattaforme.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • Antonio

    Di solito acquisto regolarmente 1-2 film al mese, ho una regola personale: classici o saghe, ho notato che negli ultimi mesi sono presenti sempre più insistentemente le sezioni “a meno si 8€” o comunque altre sezioni con forti sconti e film a partire da 3,99€

  • Luke

    Apple dovrebbe a mio avviso seriamente iniziare a pensare ad un modello Netflix. Senza contare che onestamente, tolti i film in sconto, difficile convincere l’utenza piazzando prezzi spesso pari a 14-15 euro per un prodotto digitale. Apple dovrebbe rivedere i costi al ribasso. A mio avviso un film digitale non dovrebbe superare i 10 euro altrimenti la vedo dura emergere

  • Maurizio Roar Bonavia

    Io ho notato che i prezzi sono diventati molto più abbordabili, non avevo mai comprato nulla su iTunes Store (parlo di film), ma la settimana scorsa ho preso la trilogia in CG di Resident Evil alla metà del prezzo che si trova su Amazon… e così ho notato per tantissimi altri film, si sono allineati molto i prezzi quando fino a poco tempo fa il digitale costava praticamente come il retail, se non addirittura di più. Magari le scarse vendite possono essere una spiegazione.

  • Luke

    Io utilizzo just watch proprio per vedere offerte varie 🙂 Però va detto che i film appena usciti costano un pò troppo nell’immaginario di molti.

  • Luke

    Io continuo a sostenere che Apple dovrebbe pensare seriamente ad un modello Netflix con anche serie TV. Con il potere di mercato che hanno potrebbero uccidere gran parte della concorrenza.

  • Antonio

    Anche io utilizzo l’app la trovo comodissima anche se ogni tanto “sfasa” con le ricerche ://

  • Luke

    Devo dire che ho trovato anche delle belle offerte. Qualche settimana fa a 20 euro ho preso la trilogia dello Hobbit in edizione estesa a soli 20 euro, contro i quasi 50 euro di Amazon.
    Buone offerte ce ne sono ma spesso i film appena usciti sono poco convenienti.

  • Antonio

    Idem anche io! Così come acquistai la saga di star wars a meno di 50€ se non sbaglio

  • Luke

    Essendo la mia saga preferita di quella ho voluto il Blu Ray. Le buone offerte ci sono ma devi scovarle. Però 14 euro per Logan onestamente non mi attira per nulla.
    Senza contare che a mio avviso dovrebbero rivedere il pricing del noleggio perchè lo reputo ancora troppo alto e attenzione… Io sono un grande appassionato di cinema e con prezzi più accettabili per il noleggio (2euro oppure 2,50) secondo me totalizzerebbero moooooolti più noleggi.

  • Antonio

    Il noleggio effettivamente è estremamente esoso, 4€ a sto punto preferisco acquistarli ://

  • Luke

    Resta comunque il fatto che secondo estirpare la pirateria per quanto riguarda i contenuti video è troppo difficile. O proponi prezzi davvero aggressivi oppure la vedo difficile arginare almeno un pochino il problema.
    Ormai con le recenti connessioni in fibra in 10-15 minuti massimo molti scaricano un film e resta a mio avviso difficile competere con tale facilità di fruizione (a livello di costo chiaramente).

    Bisogna prendere atto del fatto che ci sono contenuti che la gente non acquisterebbe nemmeno costassero 1 euro. Dal canto mio preferisco sempre avere il contenuto legalmente senza noie 🙂

  • Neu

    Perché dovrei pagare in media 9 euro a film (toccando picchi di 13-14 euro per le nuove uscite) quando con la stessa cifra ho un abbonamento a servizi come Netflix e compagnia? Era lo stesso discorso che si faceva con la musica… perché pagare 18 euro per un CD quando per 5 euro / 9 euro ho Apple Music? (ovvio i CD dei Linkin Park me li compro lo stesso perché sono appassionato, stessa cosa con certi film, ma il discorso è quello)

  • Neu

    Molto più semplicemente potrebbero comprarsi Netflix direttamente come si vociferava, magari dando contenuti esclusi a chi compra la Apple TV e boom soldi a palate anche in questo settore

  • Antonio

    Assolutamente d’accordo, ormai sono davvero anni che non scarico film, non saprei manco dove reperirli puntando tra l’altro sulla qualità di almeno 1080p anche perché su un 60″ meno fa totalmente pena. Discorso diverso per le serie TV, nonostante abbia Sky, Netflix e Infinity quasi il 90% le vedo via torrent al di là delle serie che proprio non arrivano qui più che altro per un discorso di visione in contemporanea con la messa in onda sul network originale.

  • Luke

    Anche si! In generale ad Apple manca quel modello di business e allo stato attuale è molto remunerativo se si pensa alle fiotte di utenze che ha Netflix e affini.
    Io vedrei bene anche una sorta di abbonamento da 10 euro che includa uno sconto sui film non inclusi nell’offerta flat di un eventuale servizio.

  • Maurizio Roar Bonavia

    Sì sì questo concordo, in fondo è quello che fa con Apple Music, basterebbe estenderlo alla parte Movie.

  • Luke

    Comprensibile. Le serie TV purtroppo restano un mondo a parte. Io ho solo Netflix ma periodicamente attivo un mese su altri servizi per fruire magari di contenuti arretrati.
    Tipo il 17 attiverò Now TV per seguire il trono di spade e magari recuperare altre serie 🙂

  • Luke

    9 euro secondo me è un prezzo accettabile per un prodotto digitale. Il problema come hai detto te sono i picchi di 14 euro che a mio avviso iniziano ad essere troppi per un prodotto senza supporto fisico e fruibile quindi solo da prodotti o applicativi Apple.

  • LuiMon

    NETFLIX li seppellirà tutti. E’ un pò drastico, lo so, e parlo da affetto da dipendenza NETFLIXIANA ma in tutta la vita non ho mai speso così volentieri 10 o poco più euri per un abbonamento a qualsivoglia servizio.

  • Antonio

    Cosa che non accadrà, Netflix gode di ottima salute.

  • Salvo

    Per forza, con il costo di un film ci pago Netflix per un mese

  • Jack15

    Ovvio che meno gente li prende, costa meno andare al cinema piuttosto che noleggiarli da iTunes

  • Ingo

    Il noleggio lo capisco, l’acquisto già di meno.
    Perchè dovrei spendere 10 euro per acquistare un film e vincolandomi ad un device ed ad un servizio che, tra qualche anno, potrei non più utilizzare ?

  • Neu

    Non penso sia necessario dover essere in difficoltà per essere acquistati da una società più grande (basti pensare ai vari WhatsApp, Instagram ecc… comprati da Facebook)

  • Neu

    Secondo me nì, cioè alla fine non hai nulla di fisico in mano e perdi completamente la possibilità rivendere ciò che acquisti (parlo per esempio dei videogiochi). Discorso diverso per gli abbonamenti, dato che in proporzione sono NETTAMENTE più conveniente (es: mi voglio guardare 1 film -> 9 euro, con quei 9 euro ci pago 1 mese di Netflix e potrei guardarmi 30 film/serie tv (1 al giorno per intenderci)

  • LuiMon

    Io ho sempre acquistato i pochi film che ho a disposizione. Quando è li qualche euro in più non mi importa di spenderlo e il film lo rivedo quando voglio (alcuni li ho rivisti 3 o 4 volte (the imitation games anche 5 – il vero Steve Jobs dei computer)). Inoltre moglie e figli li hanno sempre a disposizione, anche presso altre location (stesso account apple ovviamente) in qualsiasi momento.

  • CAIO MARIOZ

    Non avrebbe senso, netflix sarebbe un doppione di iTunes/appTV/icloud e con 60 miliardi ci sviluppi 1000 Netflix dal punto di vista dei contenuti.

  • Filippo

    Io ho preso l’Apple TV e, mentre aspettavo che mi arrivasse, ho acquistato una ventina di film su iTunes e speso un bel po, circa 200euro.
    Arrivata l’Apple TV scopro che con i film acquistati è obbligatorio vederlo in streaming, mentre con i film nolleggiati si può eseguire il download prima di vederlo.
    Avendo un’adsl a 10mega per i 3 film che ho guardato è stata un’odissea.
    Finale della storia ho venduto l’Apple TV e chiesto ad Apple il rimborso per i film, ma troppo tardi.
    Capire per quale motivo non si possa effettuare il download per i film acquistati è un’impresa.
    A distanza di mesi sto ancora rimpiangendo di aver fatto un pessimo affare.

  • Paolo

    Semplicemente,
    costano troppo.

  • Breaking omlet

    Avete visto le moltissime offerte del Prime Day su Amazon? http://amzn.to/2u5sSxz

  • Fede fondo

    grazieeeeee

  • Netflix per vedere cosa? telefilm del minga o film “nuovi” di 3/4 anni fa?? Ahah

  • Veramente le serie di Netflix sono sempre di elevata qualità, criticamente riconosciute, raramente floppano alla prima stagione. La concorrenza con le esclusive delle cable tv è ormai apertissima.

    Per quanto riguarda i film, la selezione non è eccezionale, ma dipende dal paese in cui ti trovi. In Italia Sky e Mediaset la fanno da padrone sull’acquisto dei diritti. Inoltre la strategia di Netflix si sposta appunto dall’acquisizione di diritti alla produzione di contenuto originale.

  • Neu

    Assolutamente vero, ma dimentichi che acquistando Netflix ti porti dietro anche tutti i suoi utenti che non sono pochi… diciamo che l’acquisizione di Netflix sarebbe una solida base di partenza con già un bacino di utente molto grande

  • CAIO MARIOZ

    Dipende solo se netflix macina utili che ripagherebbero 60 miliardi in qualche anno

  • Francesco

    “E’ chiaro che nel mercato del cinema digitale, Apple sta affrontando una concorrenza agguerrita fatta non solo da Netflix, ma anche da Amazon e Comcast.”
    Non dimenticate anche lo streaming

  • ROOT

    In quel caso la concorrenza non favorisce noi consumatori. Molta concorrenza nel campo cinematografico non farebbe altro che casini (se voglio vedere una serie che sta su Netflix devo pagare dieci dollari però se ne voglio vedere una che sta su Amazon Prime ne devo pagare altri dieci).

  • Pietro

    Personalmente non ho l’ansia di vedere subito un film appena uscito o una serie. Di conseguenza ne acquisto ne noleggio nulla. Uso Netflix, Infinity TV, ci sono tanti di quei contenuti che non sento necessità di spendere ulteriormente.

  • ROOT

    Netflix e Amazon Prime sono servizi streaming.

  • ROOT

    Comunque l’acquisto non si vincola al dispositivo mi sembra, ma al tuo account personale.

  • ROOT

    Le produzioni originali di Netflix sono ottime, come d’altronde le serie TV che stanno sulla piattaforma, tipo Sense8, House of Cards, Better Call Saul, Narcos (se ti piace il genere) e anche quelle targate Marvel. Per i film non c’è tanta scelta, non è che su Amazon Prime ci sono le ultime esclusive…

  • ROOT

    Però non puoi guardarti le ultime esclusive e uscite. È relativo, il noleggio e la compravendita dei film ha ancora senso. Se facciamo il paragone tra la quantità di denaro è logico che i servizi di abbonamento in streaming risultano più convenienti.

  • ROOT

    Meno male Netflix non accetterebbe.

  • Neu

    Si ovviamente, era per giustificare il calo di acquisti su iTunes Store

  • Luke

    Beh però il risvolto positivo è che, essendo Apple un colosso, porterebbe un pò di competizione. Non lo vedo così un male

  • Luke

    Chiaramente ci sono sempre gli aspetti negativi in tutto. Ma è anche vero che quando un film costa 20 in versione fisica e 10 in versione digitale alla fine ci perderesti sempre circa la metà a rivenderlo.
    Tu guarda con i videogiochi… Già ad una settimana dall’uscita se su 70 ti danno 40 è grassa…

  • Giorgio

    Ormai l’utenza è indirizzata più ad usufruire abbonamenti video ad un costo relativamente “adeguato” e poter guardare film e video in streaming o con l’eventuale funzionalità in download
    Chi paga 8-10€ un film in formato digitale, a mio parere, non sta facendo per niente un affare
    Per me l’acquisto potrebbe essere corretto se a 4-5€
    Il noleggio del singolo film al suddetto prezzo è esagerato
    Non venite a dire “ho pagato la serie metà rispetto ad Amazon” … ricordatevi che quando acquistate da Amazon vi danno i bluray/dvd…non la licenza in formato digitale (anzi .. forse vi danno “anche” la licenza per il formato digitale”)

    Una volta noleggiavo i film tramite xbox store (mi piace vedere film in hd) … ma ora li reputo fuori mercato