RAVPower: ecco il power-bank con presa AC! – RECENSIONE [AGGIORNATO]

05 luglio 2017 di Francesco Siciliani (@FrSiciliani)

RAVPower è un’azienda molto famosa nel settore dell’alimentazione portatile e con questo nuovo power-bank con presa AC vuole consolidare il suo primato. Noi abbiamo avuto modo di provarlo e scoprire così tutte le sue potenzialità. Volete un’anticipazione? E’ come avere una presa di corrente disponibile in mobilità! Scopriamolo subito nella nostra recensione completa!

La batteria di RAVPower in questione è sicuramente una delle più versatili e potenti batterie mai provate. Parliamo di un prodotto che funziona come una vera e propria presa di corrente a muro disponibile in mobilità. Il design della batteria è piuttosto semplice, con i bordi arrotondati e una finitura soft touch. La finitura rende il prodotto piuttosto resistente anche se incline a trattenere le impronte. Non si tratta di una batteria leggera, compatta e sottile ma per quello che fa le sue dimensioni sono più che coerenti (13.8 x 17 x 3,5 centimetri e 847 grammi). Insomma, non si può ancora avere a disposizione una batteria con presa AC come le più sottili con porte USB e USB-C. E’ un compromesso che bisogna accettare sin da subito, come anche il costo non propriamente contenuto. E’ però una delle novità più utili e interessanti nel panorama ormai saturo di batterie classiche capaci di ricaricare smartphone, tablet e computer con porta USB-C (non tutti hanno già un MacBook o un PC con connettore USB-C).

All’interno della confezione troviamo la batteria in questione (Modello: RP-PB055), cavo e trasformatore per la ricarica a muro, due cavi micro-USB, una custodia da viaggio e la guida utente. Davvero comoda la custodia in quanto il prodotto può essere tranquillamente riposto al suo interno e protetto durante il trasporto anche perchè non si tratta di una batteria compatta e necessita di una giusta protezione.

Una fonte di energia senza le giuste porte serve a ben poco ed è qui che questa batteria eccelle davvero, spiazzando quasi tutti i suoi competitor. Troviamo su questa batteria di RAVPower le porte più utili, tutte disponibili e funzionanti contemporaneamente. Le porte a disposizione sono due USB con tecnologia iSmart da 2.4A al massimo, una USB-C con 3A di output massimo e una porta AC capace di supportare al massimo 100W/220V (85W nominale) a 0.9A. Davvero una grandissima versatilità in quanto sarà possibile ricaricare smartphone, tablet, accessori e anche MacBook, computer portatili, Surface e alimentare piccoli elettrodomestici e prodotti che necessitano di una presa di tipo AC, quindi da “muro”.

Abbiamo provato le porte classiche e non abbiamo notato alcun tipo di problema. La ricarica è rapida ed efficiente, la velocità viene automaticamente regolata in base alla tipologia di prodotto collegato e la grande capacità della batteria (27000mAh/99.9Wh) assicura tanta autonomia nostri dispositivi. Ci siamo concentrati parecchio sulla presa AC in quanto la vera killer feature del prodotto in modo da capire quanto e come può essere utile durante le situazioni più estreme o anche durante le giornate più stressanti fuori casa. Abbiamo quindi provato ad alimentare un MacBook Pro da 15 pollici sia durante l’uso, sia in standby e ci siamo trovati molto bene. In standby, la batteria è stata capace di ricarica il MacBook dal 20% al 100% prima di spegnersi mentre durante l’uso ha assicurato una ricarica inferiore ma comunque soddisfacente considerando le richieste di risorse energetiche del computer che, certamente, non è stato pensato per consumare poco. L’alimentatore è da 85W quindi parliamo di uno dei prodotti che ha consumato di più nelle nostre prove. Abbiamo poi provato ad alimentare un ventilatore di medie dimensioni, una luce, un televisore e una stampante, ottenendo risultati più che soddisfacenti e una buona autonomia complessiva. Chiaramente tutto dipende da quanto consumano i prodotti che collegate alla batteria ma in media l’autonomia è buona e assicura qualche ora di utilizzo continuo.

Sicuramente si tratta di una soluzione interessantissima e quasi fondamentale per chi si trova sempre fuori casa e ha necessità di alimentare prodotti che richiedono necessariamente alimentazione da muro. Ad esempio i MacBook meno recenti, alcuni portatili non alimentati con porte USB-C, batterie per macchine fotografiche e droni e tanto altro. In mobilità tutto questo può risultare fondamentale per salvare e salvaguardare il proprio lavoro e la propria connettività, nonostante le dimensioni non contenute della batteria. Chiaramente non è un prodotto da portare con sé tutti i giorni ma solo quando si prevede di averne bisogno e quindi di dover stare a lungo senza prese di corrente. Se non lo usate per più di sei mesi però dovrete ricaricarlo almeno una volta per essere sicuri di ottenere il massimo delle performance. Ancora, questa batteria di RAVPower può rivelarsi fondamentale durante viaggi e weekend, durante una giornata di campeggio o anche come alimentazione di sicurezza in caso di blackout o di interruzioni di corrente. Potremmo quindi tenere collegati i prodotti indispensabili come ad esempio uno smartphone in ricarica e una luce per la stanza.

Chiaramente le situazioni di emergenza possono essere anche altre quindi la batteria potrebbe essere ancora più versatile. Come non pensare ad un’apocalisse zombie o ad un rapido contagio di una malattia infettiva che ci costringe a restare barricati in casa senza corrente e a chiedere aiuto via radio o telefono? Situazioni da film a parte, si tratta di un prodotto che sicuramente fornisce ottime performance e tanta sicurezza in più. Magari la capacità poteva essere leggermente più grande considerando l’uso per il quale è concepito ma 27000mAh non sono comunque pochi.

La batteria in questione può contare anche sulle ventole integrate che permettono un corretto funzionamento della stessa e mantengono alta l’efficienza della batteria. Le ventole integrate si attivano automaticamente per evitare che il prodotto si surriscaldi quindi non preoccupatevi se, a volte, sentite un rumore provenire dalla batteria. E’ il normale sistema di funzionamento. Come consiglio possiamo dirvi di spegnere il power bank quando non viene usato per risparmiare energia e allungarne il ciclo di vita. La batteria di RAVPower poi si ricarica tramite presa a muro, come giusto che sia (impensabile ricaricarla con un connettore micro-USB), con un alimentatore DC da 19V/1.6A. La ricarica è piuttosto rapida e impiega al massimo tre ore. I LED integrati (ben 8 considerata la capacità) sono utili per monitorare la ricarica e l’autonomia residua del power bank di RAVPower. Specifichiamo che quando le porte USB richiedono pochissima energia (quasi da non poter essere rilevata) il power bank si spegnerà da solo. A livello di sicurezza c’è il sistema iSmart di RAVPower e la protezione dei circuiti che sospendono l’attività dell’accessorio quando viene notata una situazione anomala.

Gli unici punti deboli che abbiamo notato riguardano l’uso intenso in modalità AC. Niente di grave sia chiaro, ma quando colleghiamo un prodotto che consuma tanta energia (ad esempio il MacBook Pro con alimentatore da 85W) i primi quattro LED si spengono in pochi minuti facendoci pensare ad una ridotta autonomia anche se poi la batteria si stabilizza e riesce a ricaricare tranquillamente il prodotto senza consumi anomali. Positivissimo però il sistema di dissipazione attivo del calore che, nonostante sia un po’ rumoroso ogni tanto, permette alla batteria di non surriscaldarsi e di mantenere solo un leggero riscaldamento (più accentuato su alcuni punti ma non eccessivo). Sicuramente una batteria che ha tantissimo da offrire agli utenti e che cambia il modo di approcciarsi alla ricarica in mobilità. In futuro queste tecnologie si perfezioneranno ancora di più ma già da ora si tratta di un acquisto consigliato per tutti gli utenti che ne hanno bisogno, chiaramente se in linea con il proprio budget e con le proprie esigenze. Non è un prodotto per tutti in quanto non tutti hanno questo genere di necessità, ma gli utenti che si trovano a fare i conti con le difficoltà legate alla mancanza di una presa di corrente in mobilità, come me in prima persona, accetteranno volentieri il compromesso costo/dimensioni.

Il prodotto in questione è disponibile su Amazon al prezzo di listino di 299,99€ (solitamente in sconto a 192,99€). Specifichiamo che al momento della stesura dell’articolo, il prodotto non è disponibile, probabilmente per riassortimento. Evidentemente il nostro sample è stato l’ultimo prodotto in magazzino e a breve arriveranno nuove scorte. Inoltre siamo lieti di offrire, in collaborazione con l’azienda produttrice RAVPower, un codice sconto per l’accessorio valido fino al 15 Luglio 2017 (4XI5U3HW). Se volete maggiori informazioni, ecco la pagina ufficiale di RAVPower.

Aggiornamento: Ora il prodotto è tornato disponibile su Amazon.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.

(0) Readers Comments

Comments are closed.